Noi adulti non vediamo l’ora di andare dal parrucchiere, è il nostro momento di relax: entriamo in disordine e usciamo più belli che mai con capelli morbidi e lucenti senza fare nessuna fatica. Purtroppo però i bambini non la vedono così, infatti, insegnargli come ci si comporta dal parrucchiere non è una cosa così semplice ed immediata.

I bimbi hanno sempre voglia di giocare, fanno fatica a stare fermi per lungo tempo e possono sentirsi in soggezione se un estraneo gli tocca la testa. Come fare quindi perché la prima volta dal coiffeur non diventi un’esperienza negativa?

Prima di tutto è importante abituarli fin da piccoli affinchè possano prendere confidenza con l’ambiente e vedere la gita dal parrucchiere come un’attività addirittura piacevole. E’ fondamentale spiegare ai bimbi che cosa si sta andando a fare senza raccontargli bugie, in modo da non deludere le loro aspettative. Si può provare a renderlo quasi un gioco: il massaggio alla testa, il gioco delle belle statuine mentre si tagliano i capelli, e concludere sempre il taglio con una gustosa e meritata merenda.

Così, con pochi semplici accorgimenti, i vostri figli impareranno che andare dal parrucchiere può essere un momento gradevole, un modo per farli sentire grandi e uguali a voi.

Commenti