Fedez, sperimentatore nato

Il riccio di Mika e la freschezza di Aurora Ramazzotti

I look dei concorrenti

Focus su… ELISA e FRANCESCA

Anche per la quarta puntata lo staff di Orea Malià ha trasformato i talenti nello styling fino a ricreare le atmosfere electro-rock dei brani scelti per questa quarta puntata di X Factor 2015. Marco Montanari, “capitano” dello staff di creativi in arrivo dai saloni di Milano e Bologna, entra così nella “testa” dei talent, di Aurora Ramazzotti e di Mika, che segue personalmente sin dalla sua prima partecipazione a X Factor 2012, e cura i suoi look per gli eventi stampa, videoclip, redazionali e pubblicità in Italia e all’estero.

NEL BACKSTAGE CON I GIUDICI: DUE PAROLE SU… FEDEZ
Da questa settimana Marco Montanari racconta anche il rapporto che si è instaurato con i quattro giudici. “Partiamo da Fedez. Lui è uno sperimentatore nato. E porta questo suo modo di essere anche nel suo team. E’ un piacere lavorare con lui  e… osare sulle teste dei suoi talent proponendo styling elaborati, decisi e ad effetto. Chiaramente la sperimentazione è più visibile sulle donne. Pensate soltanto ai look che abbiamo scelto per Elisa dei Moseek e Francesca dei Landlord, tra l’altro “look di questa settimana”.”

IL RICCIO DI MIKA
“Seguo Mika dal 2012 – spiega Marco Montanari -. Nel passato ho sempre scelto, per lui, un capello tirato e costruito. Quest’anno, invece, la scelta cade sempre su un look fresco, “young”. Lavoro il suo riccio, rispettandolo ed enfatizzandolo al tempo stesso; la media lunghezza dei capelli mi permette di giocare con il suo mosso naturale, ottenendo sempre risultati diversi.”

LA FRESCHEZZA DI AURORA RAMAZZOTTI
Scopro Aurora giorno dopo giorno. Ci siamo subito trovati d’accordo sul “mantenerla” ragazza della sua età. E’ molto spontanea, semplice, anche con i concorrenti ha creato un rapporto d’amicizia… Non volevo assolutamente “consegnare” al pubblico un’Aurora costruita, lontano dalla ragazza di tutti i giorni che invece è. Per questo la scelta ricade sempre su styling poco costruiti: potrete vederla con un look completamente liscio, con una coda alta, con un’onda, ma sempre, lo ripeto, nel rispetto della sua personalità e della sua età.”

ALCUNI LOOK DELLA QUARTA PUNTATA LIVE

ENRICA
“Anche questa settimana abbiamo deciso un look il più naturale possibile. Abbiamo lavorato i suoi ricci con tre ferri diversi, così da ottenere ondulazioni diverse, dopo averla preparata con Oil non Oil (Orea Malià Black Edition), che esalta le caratteristiche naturali soprattutto del capello mosso.”
MARGHERITA
“Possiamo parlare, in questo caso, di un Back to Nature, dopo una partenza con il… botto, dai look sempre molto colorati. Per questa quarta puntata infatti abbiamo optato per un look liscio, dalla texture naturale.”

GENNARO (Urban Strangers)

“Per lui questa quarta puntata è coincisa con il taglio dei capelli, un taglio molto scalato.”

GIOSADA
“Anche questa volta gli abbiamo stravolto il look, optando per uno style che ricorda molto quello di Goku, famoso personaggio dei cartoon, quindi molto dritto sul davanti e molto spettinato su un lato.”

LUCA
Anche per lui abbiamo optato per un taglio di capelli, stile british.

FOCUS SU…

ELISA (Moseek)

“Per lei abbiamo scelto il look Revolucion, da condottiera: i capelli sopra sono dritti e cotonati. Abbiamo poi creato due trecce sui lati. Entrambe, partendo da un laterale, cadono su quello opposto disegnandole una corona sulla parte alta del capo. Per questo look abbiamo utilizzato il Sort it Out!, il lisciante della Orea Malià Black Edition, e il Surfing Beach, l’acqua salata di Orea Malià Black Edition, ideale per dare volume senza ingrossare il capello.”

FRANCESCA (Landlord)

“Abbiamo lavorato su due texture: una molto lucida, l’altra molto naturale. Abbiamo optato per uno styling molto tirato sui due lati, che abbiamo reso molto lucidi con The Legendary Brillantina della Orea Malià Black Edition. A centro testa abbiamo invece ottenuto un volume importante con l’aiuto di Metro Cubo, il tonico volumizzante della linea firmata OM.  Sulla lunghezza, infine, abbiamo enfatizzato la naturalezza del capello. Le due texture, sotto le luci, hanno avuto un effetto favoloso.” 

{phocagallery view=category|categoryid=783|limitstart=0|limitcount=0}

Commenti