Essere leader oggi: quali differenze rispetto al Passato?

Oggi la parità fra generi è diventata una priorità a livello economico, politico e sociale. In questo contesto, le donne hanno, nel tempo, sentito la necessità di altre”mascolinizzarsi”, come se solo attraverso questo processo poteseero ottenere la giusta credibilità e il giusto riconoscimento del loro lavoro e della loro dedizione alla vita e alla famiglia.

Ma è davvero così?

Il corso “leadership al femminile” di Hrd a cui abbiamo partecipato a Milano, ci spinge a pensare di no.

La vera forza sta, invece, proprio nel saper utilizzare al meglio le caratteristiche tipiche del pensare e dell’agire al femminile: la capacità di condivisione, di ascolto, lo spirito di partecipazione e il saper fare davvero squadra ne sono solo un esempio.

Caratteristiche proprie dell’approccio femminile che, però, possono e devono essere apprese e applicate anche dagli uomini, per promuovere una maggiore sinergia ed efficacia non solo nel mondo del lavoro ma anche nella sfera dei rapporti interpersonali.

Bella la modalitá di erogazione del corso, poco “frontale”e molto partecipativa, ottima per incentivare il coinvolgimento dei singoli e sviluppare momenti di gruppo fortemente emozionali.

Commenti