Ogni giorno prendiamo decisioni sempre più drastiche per migliorare il nostro stile di vita. Le modalità sono differenti ma tutte molto forti. Tutto è in evoluzione. Individuato il proprio modus vivendi e definita un’identità sempre più evoluta, dobbiamo aggiornarci continuamente.

Il nostro atteggiamento ci avvicina sempre più al nostro modello ideale, ci induce quasi ad “incarnare” il nostro personale idolo.

Quale idolo desideriamo essere? 

La risposta si può evincere dall’approccio con il quale le nostre scelte influenzano il cambiamento del mondo:

– siamo interessati ad indagare e scoprire le potenzialità della nostra “dark side”? Heroes

– riusciamo ancora ad incantarci di fronte all’imperfetta bellezza, spesso dimenticata, della quotidianità? Angels 

– consideriamo vitale instaurare nuovi dialoghi con la natura? Myths

Scopriamo così che la nostra parte più oscura/nascosta diviene patrimonio, che ciò che conta è l’ingegno umano ed infine che il prendersi cura diviene più importante del progettare.

 Il macro-trend della stagione AI 16/17è IDOLS. Le direzioni della ricerca sono 3 e corrispondono ai 3 mood Heroes, Myths, Angels.

 

Heroes:

Geometrie marcate ma asimmetriche. Bob dalle scavature audaci, che conferiscono forza e drammaticità ai capelli, caratterizzano l’universo hair del mood «Heroes». Lunghezze diverse che rompono i canoni classici della simmetria e prevedono capelli cortissimi sulla nuca che si allungano in ciuffi più importanti sul davanti. Tagli, a metà tra il femminile e l’androgino, concentrano il volume sulla parte centrale della testa.

Il nero, nuance prevalente del mood, è interrotto da riflessi luminosi, prevalentemente viola, rossi e rame, che richiamano le luci metropolitane nella notte. La tecnica di colorazione Class Flow Colors Reverse. Illumina di bagliori accesi fondi scuri, garantendo un effetto ‘multicolor in the dark’.

 

Angels:

L’errore diventa fanstastico, secondo il principio della “perfetta imperfezione”. Bob con sfilature insolite, ciuffi dalla lunghezza irregolare, giochi di asimmetrie caratterizzano gli hair look del mood «Fallen Angels». La parola d’ordine è energia, enfatizzata da styling messy e non definiti.

Nuances pastello, come il rosa, conferiscono una lucentezza straordinaria ai fondi platino a contrasto. Capelli in technicolor per affrontare il grigiore della stagione fredda sono garantiti dalla tecnica Class Flow Colors Delight.

 

Myths:

L’hair mood fluido, è garantito da styling non troppo artefatti e liberi da costrizioni. Questa stagione vede un ritorno dei capelli ricci. Accanto a teste piene e mosse che richiamano la lana mohair, trovano spazio scalature e sfilature audaci che muovono i capelli in onde naturali.

I colori della terra, dal marrone, ai rame, ai bordeaux fino ad accenti di arancio, animano la tavolozza dell’universo Myths. La palette cromatica, estremamente naturale, cita un ritorno alla ‘matericità’. La tecnica di colorazione Class Flow Colors Shadows è perfetta per interpretare questo mood.

{phocagallery view=category|categoryid=880|limitstart=0|limitcount=0}

 

Commenti