sensoria
Quattro nuove preview di tendenza per Class Salon Educational Style, il gruppo di parrucchieri che si distinguono per la scelta di non proporre collezioni moda ma diversi mood a cui il parrucchiere può ispirarsi per poi interpretare, in salone e sulla testa delle clienti, le tendenze del momento.

 

chromodiva2 archeofuturo archeofuturo2 recode recode 2 sensoria 2 

Ecco quindi le tendenze di stile che le donne chiederanno in salone per questa primavera/estate.
 
CHROMODIVA

È l’esplosione del colore. Una colata di energia brillante, una cascata luminosa che avvolge con le sue gradazioni shocking, tinte passionali e nuance vitaminiche. unici, liberi, forti e decisi, i colori raccontano una personalità alta, tracotante, autorevole, ma capace di cedere alla tentazione di governare l’arcobaleno. Il look è trasversale: ora easy, ora bon ton, ma sempre upper class. Una femminilità altera, bon ton che non rinuncia al tocco cromatico. Chromodiva è l’incarnazione della donna-diva, elegante e capricciosa, protagonista del suo tempo, sofisticata e attualissima.

 

ARCHEOFUTURO

Sovrapposizioni, linee parallele che arrivano dal passato e si uniscono nel futuro. Mondi distanti che si incrociano in un varco spazio-temporale, con la riscoperta di fossili del tempo che verrà. Archeofuturo è l’interpretazione del tempo senza declinazione di età. È la stratificazione di stili passati e moderni in rielaborazione contemporanea, è il recupero di positività che non sono mai state abbandonate. Design essenziale, mimimal, second skin ed atmosfera ovattata, silenziosa, relaxed. Uno stile deciso, determinato,  che affronta il passato e lo trasforma in struttura su cui costruire il domani. La donna Archeofuturo è una creatura moderna e assoluta, capace di riunire universi lontani per un look dal sapore ibrido ed essenziale.

 

RECODE

Ri-codificare, ripensare, riproporre un’idea in chiave moderna. Il concept è proprio questo: il lusso di prendersi il tempo di riconsiderare i piaceri semplici e riviverli ambientati in un clima contemporaneo e nuovo. L’ispirazione è fra l’happy garden e i merletti romantici, in una ri-codifica di valori che portano in primo piano le cose semplici, il profumo di buono, di pulito, la volontà di intraprendere scelte giuste sotto il punto di vista etico prima ed estetico poi. Un recode che si traduce in una femminilità dal mood naturale e morbido in chiave moderna.

 

SENSORIA

Touch expression. Velocità di trasmissione, connessione immediata tra volontà e realtà. La rapidità di uno sguardo, di un suono, la connessione fra i sensi e la tecnologia, che si traduce in energia viva, spinta propulsiva che crea e trasforma. Sensoria è la magia del superamento della realtà attraverso la sollecitazione dei sensi, il ribaltamento della verità attraverso la suggestione del digitale. Una sorta di metafisica psichedelica, una visione onirica che sfreccia su tessuti impalpabili. Per un risultato etereo, olografico, sensuale e sensibile. Un twist trasversale fra grafica, musica e percezioni, lo scambio di sguardo, udito e tatto per una femminilità accesa, attualissima e multisensoriale.

 

Credit

Creative project & hair: Luigi Neri e Valentino Vannini

Make up: Elisabetta Gavazzi

Stylist: Lucio Colapietro

Foto: Enrico Bogart

 

Commenti