Cari Parrucchierandi,

vi siete mai chiesti perché, anche se pensiamo di aver lavorato al meglio, certe clienti ci abbandonano senza apparente spiegazione?

Beh, ci sono una serie di motivi che sembrano di poco conto ed invece ci fanno perdere fatturato.

Noi abbiamo individuato un elenco di errori che, anche se sembrano banali, in realtà possono davvero fare la differenza tra fidelizzare una cliente o perderla!

Eccoli:

* Parliamo dei nostri problemi personali e chiediamo pure alla cliente la sua opinione a riguardo.

* Lasciare continuamente sola la cliente per rispondere al telefono.

* Si puzza di fumo e/o si hanno le mani che puzzano di sigaretta.

* Collaboratori che sparlano del titolare/colleghi.

* Si chiacchiera con le colleghe e non si presta attenzione alla cliente.

* Iniziare una cliente, lasciarla per finire un’altra cliente e poi si tornare.

* Collaboratrice raffreddata che starnutisce (sulla nuca o in faccia), si soffia il naso mentre sta facendo un trattamento, senza lavarsi le mani.

* Collaboratrici che lavano i capelli schizzando acqua sul viso, sul collo e sui vestiti.

* Pettini e spazzole sporche.

* Incapacità di ascoltare quando la cliente.

* Sentirsi ascoltata, ma alla fine facciamo quello che vogliamo noi.

* Appuntamenti fissati e attesa superiore infinita.

* Trovare l’ambiente sporco, perché si è pulito solo dove “passa il prete”.

* Strumenti non disinfettati.

* Ambiente poco curato, caotico, che costringe a pensare dove si può posare la borsa o le proprie cose.

* Incapacità di terminare il trattamento/servizio nei tempi concordati così che la cliente è costretta ad arrivare in ritardo ai successivi impegni (ad esempio a prendere i figli).

* Non sentirsi ascoltata dopo una lamentela sull’efficacia del trattamento ricevuto la precedente visita.

* Essere accolta da persone sgarbate e/o con il muso

* Disparità di trattamento – nel caso in cui la cliente è nuova – tra lei e le habitué (moine e coccole).

Vi riconoscete in uno di questi errori? Se si, e sfidiamo chiunque a non aver fatto uno di questi errori almeno una volta nella propria carriera, pensate che:

* il 90% delle clienti arrabbiate o insoddisfatte non torna più da te;

* il 95% di queste non esprime la vera ragione della propria insoddisfazione (ad esempio per timidezza, ma soprattutto perché nessuno gliela chiede);

* l’80% torna se il proprio problema viene risolto velocemente e in modo soddisfacente;

* le clienti insoddisfatte raccontano la loro esperienza ad almeno 15 persone nel mondo reale, ma possono diffondere la loro insoddisfazione anche a 6.000 persone attraverso la rete.

Insomma, l’attenzione ai dettagli e alla comunicazione con le nostre clienti è davvero tutto!!

Per questo motivo non dimenticate mai di utilizzare strumenti che possano darvi una mano!

Uno su tutti? Swizzy, l’App perfetta per voi!

Uno dei punti di forza è che con Swizzy puoi conoscere e riconoscere i tuoi clienti! Molti di voi hanno clienti in salone da una vita con cui avete ormai legato uno stretto rapporto umano. Beh, con Swizzy questo non viene lasciato al caso. 

Per ogni cliente registrato alla tua app puoi aggiungere un nickname per trovarlo velocemente con il Cerca nella lista clienti. E aggiungere delle note per ricordare le preferenze del cliente.

Non solo, questa applicazione ti permette di avere molti altri vantaggi sviluppati proprio per dare valore al singolo cliente e alle sue esigenze, indipendentemente dal fatto che sia un cliente da tempo oppure un cliente nuovo da dover conquistare. Ad esempio, puoi visualizzare la data di nascita per inviare promozioni dedicate, vedere e monitorare il suo stato Punti e i Premi raggiunti oppure aggiungerlo come Preferito e ovviamente visualizzare le sue prenotazioni.

Ti ricordiamo che Swizzy è La nuova app di Artigiancassa dedicata ai Parrucchieri, un innovativo strumento di marketing digitale facile e intuitivo, direttamente sul tuo smartphone.

Swizzy: il tuo business a portata di App.

Se non lo avete già fatto, scaricate SWIZZY gratuitamente qui: www.swizzy.it

Commenti