Un barbiere di Londra, per promuovere il suo salone, ha messo in vetrina una foto del dittatore nord-coreano Kim Jong Un,

 

il quale ha un inusuale  taglio di capelli, e aggiungedoci poi  la scritta: “Vi hanno tagliato male i capelli? Venite da noi, sconto del 15% per tutto aprile”.

Quella che doveva essere una piccola trovata pubblicitaria dall’altra parte del mondo dove risiede Kim Jong Un, ma adesso rischia di diventare uno scandalo politico.

Il parrucchiere ha infatti ricevuto la visita di due diplomatici dell’ambasciata della Corea del Nord che gli hanno intimato di tirare rimuovere  “l’offensivo cartello”

e gli hanno poi preventivato tutta una serie di conseguenze e lui per lo spavento si è rivolto alla polizia che ha aperto un fascicolo in merito

Commenti