Prodotti per capelli: le novità sul mercato Archivi - Pagina 38 di 39 - Parrucchierando

Categoria: Prodotti per capelli: le novità sul mercato

Brasil Cacau: divieto di vendita e richiamo del prodotto!

Ebbene si! Anche il prodotto STAR del 2010 alla fine è comparso nelle liste del RAPEX, l’organo Europeo più importante per il controllo sulla sicurezza dei prodotti cosmetici pericolosi (http://ec.europa.eu/consumers/safety/rapex/). Cosa è successo? Vi cito testualmente cosa scrive il RAPEX: Prodotto: Hair straightening treatment “Brasil Cacau” Marca: Cadiveu Type/number of model: Barcode: 7 898927 206895 Batch No MHB001 Manuf. 12/2010 Exp. 12/2012 Descrizione: 1000ml Bottiglia in plastica marrone (30cm altezza) con tappo bianco. Paese d’origine: Brasile PERICOLO CHIMICOIL PRODOTTO CONTIENE PIU’ DEL 6,7% DI FORMALDEIDE PERTANTO NON RISPETTA LA DIRETTIVA 76/768/EEC. MISURE ADOTTATE: DIVIETO DI VENDITA E RICHIAMO DEI...

Read More

Formaldeide e prodotti per Parrucchieri, in arrivo una risposta ufficiale?

“L’Associazione delle Industrie Cosmetiche Europee (COLIPA) che si occupa di salvaguardare gli interessi dell’industria dei cosmetici, dei prodotti per la cura personale e dei profumi, ha avviato la creazione di un consorzio per la preparazione di un dossier sulla sicurezza d’uso della formaldeide da presentare allo Scientific Committee on Consumer Safety (SCCS, Comitato Scientifico per la Sicurezza dei Consumatori). Un dossier completo di sicurezza sull’uso di formaldeide nei prodotti cosmetici era già stato richiesto dalla Commissione Europea nel 2008. Colipa è riuscita a raccogliere ulteriori informazioni a riguardo necessarie al completamento del fascicolo. Lo scopo di tale dossier è di presentare evidenze riguardanti la sicurezza d’uso di conservanti noti come “Rilasciatori di formaldeide” che, come suggerisce il nome, rilasciano formaldeide libera nel prodotto cosmetico. Secondo quanto affermato da Colipa, tramite questo dossier, l’uso della formaldeide nei prodotti per indurire le unghie sarà difeso dagli stessi produttori.Il consorzio a difesa della formaldeide è auto-finanziato e aperto a tutti gli interessati membri o no di Colipa.” Dicci la tua opinione, clicca qui! Fonte...

Read More

IL RISCHIO CHIMICO NEL SETTORE: EFFETTI SULL’UOMO

di opux » meno di un minuto fa Ebbene siamo arrivati al capitolo che credo sia più importante da conoscere e cioè: “Gli effetti sulla salute dell’uomo”Mi raccomando, leggete con molta attenzione, non dimenticate mai di prendere le necessarie precauzioni e, soprattutto, imparate a leggere gli INCI per capire che prodotto state utilizzando e di conseguenza, che effetti può avere sulla vostra salute e quella delle clienti…..RICORDATE, NON DATE MAI NIENTE PER SCONTATO, NE VA DELLA VOSTRA SALUTE!! 3.1 Modalità di esposizioneL’esposizione a prodotti nocivi si può verificare in tutte le diverse fasi lavorativedescritte nel capitolo 1. Tale esposizione...

Read More

IL RISCHIO CHIMICO NEL SETTORE ACCONCIATURA POST 2

Buongiorno ragazzi,in questa seconda puntata sul RISCHIO CHIMICO nel nostro settore affrontiamo il concetto di PRODOTTI COSMETICI: 2.1 PremessaI prodotti utilizzati dai parrucchieri appartengono alla categoria dei cosmetici la cuiproduzione e vendita è regolamentata in Italia dalla legge 11 ottobre 1986 n. 713 edagli aggiornamenti ad essa apportati nel corso degli anni.Secondo l’articolo 1 di tale legge “si intendono per prodotti cosmetici le sostanze e lepreparazioni, diverse dai medicinali, destinate ad essere applicate sulle superfici esternedel corpo umano (epidermide, sistema pilifero e capelli, unghie, labbra, organi genitali esterni)oppure sui denti e sulle mucose della bocca allo scopo, esclusivo o...

Read More

IL RISCHIO CHIMICO NEL SETTORE ACCONCIATURA

Buongiorno ragazzi,dato che da più giorni discutiamo di prodotti e salute in Salone, credo sia utile iniziare questo thread che sarà dedicato, come dice il titolo, al RISCHIO CHIMICO NEL SETTORE ACCONCIATURA.A tal riguardo è di qualche anno fa, ma sempre attualissimo, un opuscolo redatto da un gruppo di lavoro INAIL in collaborazione con il Comitato Paritetico Nazionale dell’Artigianato che tratta in modo dettagliato l’argomento: “Questo opuscolo è rivolto agli operatori del settoreacconciatura, comparto costituito daaziende prevalentemente a carattere artigianale.In particolare l’opuscolo vuole essere uno strumentoinformativo sul rischio chimico correlato ai prodotti utilizzatinelle diverse fasi di lavoro e sulla adozione dielementari norme di sicurezza e buona pratica checonsentono di prevenire i rischi per la salute.” Visto che l’argomento è importante e lungo, lo tratteremo con diversi post. Iniziamo dalla base che i più conoscono ma che è sempre utile rispolverare: “1. Il settore acconciatura1.1 IntroduzioneIn Italia la distribuzione degli acconciatori è tra le più elevate fra i paesi dell’UnioneEuropea. In particolare risulta dai dati INAIL che alla categoria “barbieri, parrucchierie simili” fanno capo circa 70.000 esercizi.Il numero medio di addetti per ogni struttura non supera generalmente le pocheunità tranne una piccola percentuale di esercizi.Ai prodotti utilizzati per la cura dei capelli l’industria cosmetica dedica una numerosaserie di sostanze di varia natura; queste sono annoverate nell’InventarioEuropeo degli Ingredienti Cosmetici che riporta più di 5000 sostanze chimiche dicui circa 1400 vegetali,...

Read More

Il DECAPPAGGIO da un nero chimico a un 5 tonalizzato e SENZA deco

Parrucchieri – Essence Academy MILANO

Ecco cosa serve per un make-up di ringiovanimento

Categorie