Senza categoria Archivi - Pagina 61 di 64 - Parrucchierando

Categoria: Senza categoria

Striscia e Stirature Brasliane, comunicato ufficiale distributore Plastica dos Fios

Buongiorno a tutti!Dopo il servizio di Striscia la Notizia, abbiamo ricevuto questo comunicato ufficiale del distributore ufficiale di Plastica dos Fios, che pubblichiamo per dare voce a tutte le parti in causa: ” BR BEAUTY – PLASTICA DOS FIOS COMUNICATO UFFICIALE Sao Paulo, 11 febbraio 2012 A seguito del servizio apparso nel programma STRISCIA LA NOTIZIA del 09.02.12 relativo all’uso di formaldeide nei trattamenti di stiratura alla cheratina, BR BEAUTY, proprietaria della marca PLASTICA DOS FIOS, si manifesta pubblicamente per mezzo di questo comunicato. BR BEAUTY informa che non é fabbricante del prodotto SELAGEM TERMICA destinato alla stiratura dei capelli e che tale prodotto é acquistato dal terzista HKZ. Per rispettare le normative di notificazione e registro dei prodotti nei paesi dove é distribuito il prodotto e soprattutto per garantire la sicurezza dei parrucchieri e dei clienti, BR BEAUTY, responsabile per la distribuzione a livello mondiale dei prodotti PLASTICA DOS FIOS realizza test per assicurarsi che tali prodotti siano regolari ed in particolare che contengano livelli di formaldeide dentro le norme. I test vengono realizzati presso il laboratorio indipendente americano Micro Quality Labs e dimostrano come la concentrazione di formaldeide libera sia sensibilmente piú bassa (0,0001% con metodo HPLC) dei limiti massimi imposti dalle norme europee (0,2%). Concordiamo che la materia é estremamente delicata, che esiste una notevolisima confusione nel mercato (dovuta il piú delle volte a dinamiche di...

Read More

Wella, comunicato ufficiale koleston a Parrucchierando!

Abbiamo appena ricevuto un comunicato ufficiale riguardante l’articolo apparso sui quotidiani  “Barisera”e “L’Unità” il 21 Gennaio 2012 riguardante la presunta formazione di sostanze tossiche nel prodotto Koleston direttamente da Wella Italia che pubblichiamo di seguito. Ovviamente, se l’azienda lo ritenesse opportuno, siamo sempre pronti ad ospitare interventi e dichiarazioni. “In merito agli articoli a firma di Ivan Cimmarusti pubblicati su L’Unità e Bari Sera in data 21 gennaio 2012 relativamente alla causa presso il Tribunale Civile di Modugno (sezione distaccata del Tribunale di Bari) tra Labocos S.r.l. (Wella Italia) e il parrucchiere V.T., Wella Italia intende chiarire la sua posizione.Wella Italia ritiene innanzitutto doveroso sottolineare che l’articolo tratta di un processo tutt’ora in corso e che la perizia cui si fa riferimento – peraltro ripresa solo in alcuni passaggi –  non è ancora stata oggetto del  contraddittorio tecnico nell’ambito del quale  le parti in causa esporranno le proprie considerazioni sulla stessa. La perizia citata è pertanto da considerarsi un elaborato privo del carattere della definitività e solo una volta esaurito il contraddittorio tra i periti del Tribuale e quelli delle parti, la perizia potrà ritenersi conclusiva e il Giudice trarrà le proprie considerazioni emettendo la sentenza.  Alla luce di quanto appena esposto Wella Italia ritiene assolutamente prematuro giungere a qualsiasi conclusione a questo stato del processo.  Con l’occasione ribadiamo che le colorazioni per capelli sono tra le categorie di...

Read More

Tintura Koleston di Wella tossica?

Riportiamo questo articolo apparso su Barisera.net in cui si parla di una causa intentata da un parrucchiere a Wella perchè ammalatosi di una patologia pre-tumorale.Secondo i periti del Tribunale “Benzene e Toluene, sostanze tossiche bandite per i cosmetici, si formano in Koleston di Wella!Cliccate sulle 2 immagini per allargarle e poi su MAXIMISE.Voi cosa ne pensate? Ditecelo qui! Fonte...

Read More

Parrucchieri abusivi: “Ora basta!”

I rappresentanti di categoria della città di Castano Primo (MI) chiedono interventi decisi ed azioni mirate. “Penalizzano la nostra attività”. Si muove anche l’Amministrazione comunale. Tre anni fa il primo esposto, poi altri momenti di confronto ed incontri, con l’Amministrazione comunale ed anche con la Guardia di Finanza. “Parrucchieri abusivi: così non si può continuare”. A lanciare l’allarme sono i rappresentanti di categoria di Castano Primo che chiedono interventi e che, ormai, da diverso tempo sono scesi in campo perché si trovi una soluzione al problema. “Diverse le segnalazioni che abbiamo ricevuto in merito – dice un gruppo di parrucchieri castanesi – Così ci siamo, subito, attivati: nel 2008 il primo esposto alla Confartigianato di Legnano, per portare all’attenzione la situazione. Quindi, qualche mese più tardi, ci siamo incontrati con l’attuale Amministrazione comunale di Castano e con l’assessore al Commercio, Francesco Falzone, per spiegare quanto stava accadendo. Contemporaneamente è stato fatto anche un altro esposto ed un nuovo incontro, appunto, con la Guardia di Finanza. Quello che chiediamo sono interventi ed azioni concrete affinché si trovi una soluzione per una realtà che ci sta penalizzando, e non poco. Noi che abbiamo un’attività, infatti, ci troviamo a doverci confrontare, quotidianamente e periodicamente, con le varie spese di gestione e dal punto di vista fiscale, per rispettare la legge ed essere nel giusto. Invece queste persone…”. Da quanto ci hanno riferito...

Read More

Decosenzadeco – Come Funziona questo nuovo sistema per decolorare i capelli fino a 5 toni

Ecco cosa serve per un make-up di ringiovanimento

Categorie