Torniamo a parlarvi dei ristori in Lazio: come vi abbiamo anticipato qualche settimana fa, infatti, la Regione ha erogato 51 milioni di euro a fondo perduto al fine di aiutare i titolari di piccole imprese e partite iva a provvedere al pagamento dell’Imposta regionale sulle attività produttive.
Potrete beneficiarne non solo voi parrucchieri e barbieri, ma anche estetisti, ristoranti, bar, gelaterie, enoteche, pasticcerie, hotel, b&b, campeggi, ostelli, agenzie di viaggi, tour operator, guide turistiche, discoteche, parchi tematici, centri benessere e termali, spa, musei, servizi di biglietteria di eventi, noleggi di strutture e attrezzature per spettacoli e manifestazioni, biblioteche, giardini zoologici, corsi sportivi, palestre e piscine.

Per a accedere questi contributi è necessario aver attivato la partita Iva in data antecedente all’avviso e dover versare una quota IRAP 2020 riferibile alla Regione Lazio.

Sbrigatevi, però, perché il bando è a sportello (quindi le richieste ammissibili sono finanziate nell’ordine cronologico di invio delle domande) e sarà attivo fino ad esaurimento risorse. Il suo nome è Ristoro Lazio Irap ed erogherà fino ad un massimo di 25 mila euro ai titolari delle micro, piccole e medie imprese oltre che ai liberi professionisti titolari di partita Iva. Ci si potrà accedere esclusivamente per via telematica, all’indirizzo internet https://www.regione.lazio.it/ristorolazioirap, attivo dalle ore 10 di lunedì 11 gennaio fino alle 10 di lunedì 8 febbraio, o fino ad esaurimento risorse.

Sono previsti, in tutto, passaggi da compilare, con la conferma finale che verrà ricevuta entro 4 ore dall’invio definitivo della domanda e per la cui presentazione deve essere destinata la marca da bollo da 16 euro debitamente annullata.
L’importo sarà pari alla rata dell’acconto Irap 2020, originariamente dovuta dalle imprese entro il 30 novembre. Il riferimento alla rata Irap è pensato per rendere automatico il calcolo delle somme e più rapida la loro erogazione e non potrà superare il tetto massimo dei 25 mila euro.

Amici del Lazio, speriamo di esservi stati d’aiuto… fateci sapere come è andata!

Commenti