Questa volta la tendenza non arriva da oltre oceano ma dai nostri vicini francesi. A Parigi, infatti, sta spopolando il balayage francese color caramello.

Ma vediamo meglio in cosa consiste.

Si tratta di una tecnica di schiaritura molto speciale che offre un colore naturale e baciato dal sole, tutto l’anno. Il balayage deve partire dalle radici e deve creare un colore naturale e facile da mantenere.

Un colore minimal chic, in perfetto stile francese, ma bello, luminoso, dall’aspetto sano e completamente effortless.

Ma non fatevi ingannare dalla semplicità apparente, infatti, il fatto che questa schiaritura sembri così naturale nasconde il bisogno di una grande precisione nel realizzarla.

Il punto di forza del balayage caramello è che si tratta di un colore che si adatta facilmente a ogni tono di pelle e tipo di capelli, ma naturalmente va ben calibrato proprio per abbinarsi alla perfezione.

Nel balayage francese le schiariture sono dipinte a mano libera mescolando il colore per creare l’equilibrio ottimale tra chiaro e scuro e ricordandoci di realizzare ciocche più chiare intorno al viso per illuminarlo. Allo stesso modo i toni più scuri sono usati per creare dimensione, ma in modo naturale. Il risultato finale dovrebbe essere assolutamente naturale.

E la piega perfetta per valorizzarlo? Il balayage caramello si abbina perfettamente a onde naturali e una consistenza vissuta. Prendiamo sempre spunto dalle ragazze francesi e asciughiamo i capelli al naturale o con il diffusore, arricciandoli per aggiungere ulteriore consistenza o usando un po’ di spray salino per dare più texture.

Commenti