Buongiorno Cari Parrucchierandi eccoci tornati con il nostro appuntamento settimanale con i nostri fantastici amici di Barberia Italiana che ci accompagnano ormai da tempo e di regalano un sacco di consigli preziosi. Che siano tecnici, di cultura, di storia, di professionalità sono sempre consigli molto utili.

Questa settimana proseguiamo con l’argomento introdotto la settimana scorsa ossia i tagli. Le tendenze da tenere in considerazione, i tali che piacciono di più! Nell’articolo precedente Barberia ha analizzato per noi 3 tipologie fondamentali: uomini e frangia, taglio sportivo o casual e il taglio a spazzola. Scopriamo cosa quelli di oggi! Buona lettura!

Bentornato, ed ecco che oggi ti svelerò gli altri 3 tagli che sono stati protagonisti in questa estate e che non escludiamo possano perdurare almeno per tutto l’autunno!

VOLUME AL MASSIMO

Questo tipo di acconciatura è vittima della corrente hypster, che tra i più giovani ha trovato la massima conquista. Cortissimo se non rasato nei lati, porta un bel ciuffo alla pompadure, con volume e molto effetto lucido. Ideale cere e brillantine vecchia scuola.

RIGA NETTA

la riga netta, rasata con contorni scolpiti a rasoio è stato non proprio un taglio di capelli, ma un dettaglio che spesso ci è stato richiesto per abbellire tagli cortissimi, ma anche ciuffi lunghissimi. E’ l’ideale in ogni stile, purché la riga sia di lato!

SFUMATURE A RASOIO

Anche in questo caso non parliamo di un vero proprio taglio, ma di un abbellimento che arricchisce qualsiasi stile. E’ vero, sono i dettagli a fare l’opera d’arte, a fare un bel taglio e a creare un cliente contento. Di certo quest’ultimo è tra i più difficili da eseguire, ma un ottimo riscatto per il barbiere più esperto!

Commenti