Buongiorno cari Parrucchierandi,

oggi, in esclusiva per voi, l’evoluzione della decolorazione professionale: Barex Superplex!

Scopriamo tutti i segreti di questa rivoluzionaria decolorazione in attesa di poterla testare a brevissimo!

Enjoy!

“SUPERPLEX è massima schiaritura e massima protezione in un unico prodotto. Nasce dai laboratori Barex Italiana l’unica polvere decolorante che permette di ottimizzare tempi e risultati, assicurando con 1 solo passaggio la schiaritura perfetta del capello e la massima protezione dello stelo, senza la necessità di ulteriori fasi di applicazione.

Superplex è l’assoluta evoluzione della polvere decolorante che schiarisce fino a 7 toni, rispettando completamente l’integrità della fibra capillare. – consiste di un unico prodotto e di un’unica fase di applicazione che lo rende facile, pratico e sicuro da utilizzare. – si sviluppa nei tempi di una polvere decolorante tradizionale pur garantendo una performance migliore, decisa e sicura. – permette all’acconciatore di effettuare schiaritura su schiaritura per clienti che amano cambiare look, assicurando massima protezione per i capelli.

NESSUNA MISCELA DIFFICILE, NESSUN TEMPO SPRECATO, NESSUN COMPROMESSO. Un unico gesto per schiariture perfette, volta dopo volta, che lascia il capello in uno stato di salute ottimale. Come si usa SUPERPLEX? Niente di più facile: si prepara come una polvere decolorante tradizionale, miscelando la polvere all’emulsione ossidante a 30 o 40 volumi. La miscela compatta e facile da distribuire, si applica con pennello o a mano libera in base alla tecnica di schiaritura desiderata. Come funziona SUPERPLEX? Nessun segreto, solo il potere naturale dello zucchero! Grazie al prezioso complesso Polyamino Sugar Condensate, una miscela di zuccheri ad alto potere condizionante, idratante e protettivo, la polvere SUPERPLEX schiarisce e simultaneamente svolge un’azione trattante sul capello, lasciando le squame compatte alla fine del lavoro. Una formula innovativa ed efficace, un prodotto rivoluzionario a servizio del salone!” 

Commenti