Arriva dal nord ed è decisamente freddo, ecco il nuovo Biondo Scandi, che si sta già imponendo tra i trend colore di stagione.

È molto chiaro, brillante, luminoso, effetto crema chantilly, con una leggera iridescenza che la rende naturalmente glowy e senza riflessi gialli proprio perché freddo: è il più glaciale tra i biondi, esalta la personalità e dona un’aura algida, anche se, ovviamente, richiede molta pazienza per realizzarlo e mantenerlo.

Il biondo scandi, grazie ai suoi toni neutro-freddi, regala profondità alla base e aggiunge movimento alle lunghezze. È puro, quasi bianco perlato, fresco, pulito, glassato, e non va confuso con il biondo platino, in quanto privo del sottotono cenere.

Sta bene su chi ha la pelle olivastra prevalentemente chiara o media… in pratica è perfetto sui sottotoni freddi, tipici delle carnagioni nordiche.

Lo styling perfetto per renderlo ancora più cool è prevalentemente liscio, o al massimo leggermente messy.

Super importante è il mantenimento e contrastare i riflessi caldi andando ad utilizzare i prodotti per biondi chiari o per il silver.

Commenti