La storia:

La collezione autunno inverno uomo 2016 di Vivienne Westwood s’ispira a tre distinti personaggi: il criminale, il contadino e il joker. Queste personalità, tra loro contrastanti, sono state ricreate attraverso l’impiego di diversi tessuti e insoliti dettagli – come il tweed accostato al lusso sportivo – e tramite un trucco in cui sono protagoniste le ciglia femminili abbinate a unghie finte molto aggressive.

Eugene Souleiman, Wella Professionals Global Creative Director for Care and Styling, ha aggiunto un ulteriore elemento di contrasto sui capelli, creando un aspetto vigoroso che sembrava essere stato studiato appositamente per ogni modello. “La collezione è molto raffinata e signorile, in vero stile Vivienne Westwood, e per questo abbiamo voluto creare contrasto attraverso la capigliatura. La struttura del capello, infatti, può essere definita ”post-apocalittica”, i capelli sembrano quasi rotti.”

La tecnica chiave:

Anche se ogni modello aveva i capelli caratterizzati da un look personalizzato e unico, volto a soddisfare le loro specifiche lunghezze e la struttura ossea dei loro visi, il cuore di ogni singolo stile è naturale, in contrapposizione con il trucco femminile rappresentato attraverso le ciglia finte e la moda raffinata e su misura.

“Volevo che i capelli sembrassero quasi scoloriti – con quella particolare texture arida che ben si presta allo styling. Abbiamo distribuito sui capelli Elements Leave-In Conditioner per farli sembrare sporchi e poi li abbiamo cosparsi di EIMI Sugar Lift al fine di renderli ruvidi e secchi. Non si tratta di uno stile perfetto, creato con spazzole e pettini, ma di una forma molto personale e scomposta.”

Dopo aver applicato Elements Leave-In Conditioner and EIMI Sugar Lift, Eugene ha usato le mani per massaggiare i prodotti, creando uno stile casuale e scomposto.  Usando un diffusore per asciugare i capelli, ha infine modellato la capigliatura per rompere le lunghezze.

{phocagallery view=category|categoryid=808|limitstart=0|limitcount=0}

Commenti