bossCari Parrucchierandi,
prosegue il viaggio nel mondo delle CARD in collaborazione con il centro Studi Boss.
Voi le utilizzate? Ne conoscete tutti i vantaggi che potrebbero derivarne per il vostro fatturato?
Ecco i suggerimenti della nostra amica Monica Bon, Business Specialist Boss.
 
“A molti potrebbe sembrare strano, ma vi assicuriamo che una bella fetta di fatturato di un cospicuo numero di saloni si basa sulla vendita di prepagate ed abbonamenti.
Le varianti di composizione e proposta delle prepagate e degli abbonamenti sono innumerevoli.
Ai pochi che ancora non conoscessero la differenza tra le due tipologie ed il loro funzionamento, diamo una breve spiegazione:
prepagate: il cliente versa una quota in denaro e ha diritto ad usufruire di servizi o ad acquistare prodotti fintanto che avrà del credito a disposizione. Dipende dalla politica aziendale il fatto che il cliente possa versare la quota secondo step prestabiliti oppure una somma a scelta dipendente dalle proprie disponibilità.
abbonamenti: il cliente decide di acquistare, pagando anticipatamente, una certo numero di servizi e/o prodotti anche di natura differente.
La differenza, sottile ma sostanziale, è che nel primo caso il cliente non decide in anticipo quali servizi farà o quali prodotti acquisterà; nel secondo caso servizi e/o prodotti vengono stabiliti in anticipo.
Perchè vendere prepagate ed abbonamenti? Perchè innanzitutto garantiscono un incasso certo ed anticipato (non per nulla si chiamano pre-pagate). In secondo luogo perchè ci garantiscono la frequenza del cliente nel salone, cosa che ci consente di averlo “tra le mani” costantemente.
Come proporre allora le prepagate e gli abbonamenti?
Per questo vi rimandiamo alla prossima puntata!”
Commenti