Cari Parrucchierandi buongiorno,

come tutte le settimane siamo alla pillola dedicata al Salone sviluppata in collaborazione con gli amici di Boss Italia!

Oggi in particolare affrontiamo un argomento che non sempre viene affrontato in Salone: il check-up.

E indispensabile, al fine di far crescere il proprio salone, eseguire un regolare check-up aziendale così da capire cosa funziona e cosa no. Lo scopo principale del check-up aziendale è di rendere più profittevole il Salone attraverso un’analisi approfondita e strutturata delle risorse interne e delle opportunità offerte dall’ambiente.

La necessità di tale analisi scaturisce dalla constatazione che il mercato attraversa evoluzioni rapide, caratterizzate da mutamenti spesso significativi della clientela, della concorrenza, delle tecnologie e delle norme legislative

Spesso il Salone viene paragonato ad una automobile: oltre al tachimetro è necessario avere tanti altri indicatori al fine di percorrere molta strada. Il momento del check-up è quello nel quale si conosce la propria impresa, quello nel quale si definiscono le azioni per aumentare i propri margini.

Questo permette di superare i momenti di crisi, di affrontare passaggi generazionali, di verificare periodicamente l’andamento dell’azienda o di ottimizzare i risultati della gestione.

Conoscere la propria impresa significa poter aumentare i propri margini e muoversi con maggiore sicurezza sul mercato.

Per un corretto check-up devi analizzare:

. redditività, liquidità, solidità patrimoniale ed elasticità aziendale

. processi produttivi

. mercato di riferimento

. modello organizzativo

Un check-up fatto correttamente offre risposte a qualsiasi domanda e fa crescere il Salone, ne facilita lo sviluppo e lo avvicina ai risultati desiderati e, soprattutto, lo rende consapevole delle sue capacità.

E tu, sai esattamente dove sta andando il tuo Salone?

boss

Commenti