Ambasciatrice di questo trend è l’attrice Kristen Stewart, che è apparsa allo special screening del film “Underwater” con una nuova tinta di capelli, una specie di biondo non omogeneo, dall’effetto fai da te. Ed è subito tendenza!

Il suo look è tale per esigenze di copione, e l’idea deve essere quella di un colore volutamente “messy” con radici scure e ciocche più o meno bionde che sembrano eseguite a caso, come quando ci si cimenta con le tinte comparate al supermercato.

Ma davvero ci piace questa tendenza?? A noi, in realtà, non particolarmente, anche perché, diciamoci la verità… non tute siamo Kristen Stewart, che starebbe bene anche rasata a zero, e mettersi a giocare al piccolo parrucchiere con i colori potrebbe causare danni ai nostri capelli da cui è difficile tornare indietro.

Ad ogni modo il suo colore è stato eseguito da mani professioniste, dalla sua colorista Amber Maynard Bolt e, come già detto prima, per esigenze di copione. Amber ha raccontato a popsugar.com come non sia stato per niente facile eseguire questa colorazione, molto diversa dai lavori che esegue normalmente, e che ha cercato di applicare il colore in modo disordinato, come avrebbe fatto una persona che vuole schiarire i suoi capelli senza sapere da che parte incominciare.

Il risultato comunque è piaciuto molto, sia ad Amber stessa che a Kristen e ai suoi fan che hanno espresso numerosi commenti di gradimento.

Commenti