D’estate la voglia di giocare con i capelli, si sa, diventa più audace. E allora perché non abbracciare una delle ultime tendenze moda, perfetta per questa stagione?

Stiamo parlando dell’underlayer hair color, cioè il colore del sottostrato. Siamo curiosi di sapere chi di voi lo proverebbe o lo proporrebbe a una cliente.

È un modo creativo e sottile per mostrare il vostro estro combinando tonalità luminose e dall’aspetto naturale a sfumature di tendenza nascoste nella zona della nuca e delle orecchie. Per colore del sottostrato si intende, appunto, il colore nella metà inferiore della testa che è nascosto sotto il colore di capelli primario. Per dare il maggior risalto possibile a questo trend, però, è necessario raccogliere i capelli in una coda di cavallo, in una treccia o in uno chignon in modo che la differenza tra le due parti della testa risalti di più.

La tendenza funziona su tutte le tipologie di capelli ma l’effetto può cambiare in base al posizionamento del colore e a quanto sono mossi i capelli. Per spiegarci meglio, se i capelli sono molto ricci e scalati, sarà, probabilmente, più facile individuare il colore del sottostrato.

L’underlayer color può variare da un semplice biondo o caramello a un più eclettico rosa o viola, passando per le tonalità silver e ghiaccio…. Che ne pensate?

Commenti