Cosmoprof North America, manifestazione internazionale arrivata alla sua 18^ edizione, è stata posticipata dal 20 al 22 settembre 2020: la decisione è stata presa per tutelare tutti, dalle aziende agli operatori, in seguito ai recenti sviluppi legati alla diffusione del Coronavirus (COVID-19) nel mondo.
BolognaFiere e PBA – Professional Beauty Association, organizzatori di Cosmoprof North America, hanno disposto il rinvio in seguito all’annuncio dello stato di emergenza proclamato dagli Sati Uniti, che quindi limita i momenti di aggregazione e gli spostamenti nel paese.

“La decisione di posticipare la manifestazione ci è sembrata la più corretta per tutelare i nostri collaboratori e i partecipanti di Cosmoprof North America – dichiara Enrico Zannini, Direttore Generale di BolognaFiere Cosmoprof SpA. – Il nostro compito è di proteggere gli investimenti dei nostri espositori e di garantire un’esperienza di business in linea con le aspettative. Contemporaneamente, anche gli operatori internazionali presenti devono essere accolti nel migliore dei modi. Con i nostri partner di PBA abbiamo valutato le condizioni attuali, e il rinvio dell’edizione 2020 è stata la scelta più corretta”.

“Riprogrammare Cosmoprof North America è il modo migliore per garantire la qualità del business e del networking alla base del nostro evento. Continueremo a monitorare la situazione, perché la sicurezza della nostra community è per noi la priorità”, dichiara Steve Sleeper, Executive Director di PBA – Professional Beauty Association.

Per i prossimi mesi gli organizzatori si dedicheranno alle attività e alle iniziative specifiche per garantire, nel mese di settembre, una manifestazione di successo: ancora una volta, Cosmoprof North America sarà un evento di riferimento per l’industria cosmetica.

Commenti