fbpx

Cosmoprof Worldwide Bologna, la manifestazione di riferimento per l’industria cosmetica mondiale, tornerà, finalmente in presenza, dal 10 al 14 marzo 2022, per riunire i principali player e scoprire come si sta evolvendo il settore, alla luce delle nuove abitudini di consumo e delle nuove tendenze.
I numeri non mentono: sono già oltre 2.700 le aziende confermate da 69 paesi diversi, il 75% delle quali provenienti dall’estero.
Naturalmente, la sicurezza viene prima di tutto e BolognaFiere Cosmoprof sta continuando a monitorare l’andamento della pandemia a livello globale per adattare di conseguenza le proprie misure di sicurezza ed accogliere espositori e addetti ai lavori. Aziende, operatori ed esperti del settore sono pronti ad incontrarsi a Bologna per un’esperienza di business performante e in sicurezza.

“Lo svolgimento con successo di importanti manifestazioni internazionali nel secondo semestre 2021 ha dimostrato che, attraverso le capacità organizzative, il rispetto delle norme emanate da Istituzioni e autorità competenti e la reattività all’adeguamento a eventuali nuove direttive della nostra struttura, BolognaFiere è in grado di offrire un’esperienza di business sicura e performante. A marzo saremo quindi pronti a dare il benvenuto alla comunità internazionale di Cosmoprof Worldwide Bologna: operatori e imprenditori potranno tornare a incontrarsi, condividere progetti e costruire nuove sinergie per affrontare le prossime sfide per il settore. Gli aspetti organizzativi, anche in chiave di sicurezza, saranno presidiati dalla nostra struttura per consentire alla business community di potersi concentrare esclusivamente sulle relazioni commerciali”, dichiara Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere.

“La 53a edizione di Cosmoprof Worldwide Bologna sarà un momento di ripartenza per il settore: più di 2.700 aziende stanno confermando la loro presenza con entusiasmo, 26 collettive nazionali porteranno in scena le molteplici sfaccettature di un linguaggio universale come quello cosmetico. L’edizione 2022 per dimensioni sarà molto simile all’evento 2019, al netto di qualche defezione da aree dove sono ancora in vigore misure restrittive, come Cina e Taiwan, anche se non mancherà comunque una rappresentanza in fiera da queste regioni, grazie al coinvolgimento di personale internazionale o dotato di green pass riconosciuto. Ci sono alcuni comparti in notevole crescita, come Cosmopack, che rispetto al 2019 registra un aumento del 7.5%”, dichiara Enrico Zannini, Direttore Generale di BolognaFiere Cosmoprof S.p.A.

Lato hair, per l’edizione 2022, Cosmoprof Worldwide Bologna tornerà ad ospitare On Hair, all’interno del padiglione 37, nuovo spazio di BolognaFiere inaugurato di recente. Domenica 13 e lunedì 14, un’arena con oltre 8.000 posti accoglierà gli show capelli più coinvolgenti dei team artistici My Organics, Kemon, Hair Company, Medavita, Z.One, Alfaparf Milano, Vitality’s – Paul Gehring, Alterego Italy, Xenon Group, Gamma Più – Josh La Monaca, Poker – Graham Hill.

Nel padiglione 35, UNITED BARBERS SHOW porterà sul palco le migliori aziende del comparto della barberia, con esibizioni formative e dimostrative. In programma anche un contest per premiare i barber più talentuosi.
A Cosmoprof Worldwide Bologna 2022 il palco dedicato ai giovani talenti, HAIR RING, festeggia 10 anni! L’evento, organizzato insieme a Camera Italiana dell’Acconciatura, diventerà “Selected” e acquisterà una valenza sempre più professionale: solo i migliori creativi potranno mostrare al pubblico di Cosmoprof le creazioni ispirate ai temi individuati da NEXT FASHION SCHOOL, celebre accademia di moda.

Commenti
Share This