Si è tenuto l’ 8 ottobre presso l’headquarter del Gruppo Calzedonia l’attesissimo Calzedonia Legshow, una sfilata evento per presentare la collezione FW19/20 del brand e celebrare il 60^ compleanno del collant, diventato ormai un vero protagonista del guardaroba femminile.

La passerella, per l’occasione, si trasforma nell’ingresso regale di un Grand Hotel, illuminata sul fondo da una parete di stanze le cui porte si aprono e giocano con luci e ombre dando vita a scenari che si susseguono e mutano al passaggio delle modelle e delle ballerine interpretate come sexy cameriere e clienti dell’hotel.

Gli hairlook della sfilata sono stati studiati e firmati da COTRIL e da Giovanni Iovino, Global Creative Director del brand: al passo con i trend del momento, protagonista dell’hairstyling delle modelle è stata la low pony tail. Sempre elegante e adatta a tutte le situazioni, la coda di cavallo, in questo caso, è stata resa più glamour da waves definite a piastra e texturizzate sulle lunghezze, e con una ciocca di capelli arrotolata alla base per coprire l’elastico. Una texture più compatta invece ha caratterizzato la parte alta dei capelli, con riga centrale, per dare un’immagine più pulita ordinata al look.
L’hairlook delle ballerine, invece, è caratterizzato da chignon bassi, a livello della nuca, realizzati da torchon arrotolati su se stessi e ben fissati in modo che resistessero ai movimenti i passerella.

I prodotti utilizzati per realizzare i look sono: OCEAN per texturizzare e dare movimento alle onde delle ponytail; RED CARPET, per dare idratazione al capello e renderlo più luminoso e lucido migliorandone la cosmeticità. La lacca WIND per fissare le acconciature, soprattutto quelle delle ballerine messe a dura prova dalle loro esibizioni.

COTRIL, come sempre, si è occupato anche dello styling celebrities invitate all’evento: da Nicole Mazzocato a Paola Turani e Melissa Satta, Barbara Palvin, Alice Campello, Malika Ayane, e molte altre.

Commenti