fbpx

Sembra che qualcosa si stia muovendo in merito alla durata del green pass e il governo sta valutando di non porre limiti al green pass per chi ha il booster.

Ci sono anche dei cambiamenti per quanto riguarda la DAD a scuola, punto molto critico, per i guariti che hanno ricevuto una o due dosi di vaccino e nelle regole per la quarantena.

Si entra, quindi, in una nuova fase che vede, o almeno si spera, la progressiva uscita da questa pandemia e da tutte le restrizioni che ha portato con sé e che

Dovrebbe entrare in vigore lunedì 7 febbraio. 

Ecco uno schema con i punti principali del decreto e le nuove regole:

  • Niente più restrizioni per i vaccinati (anche in zona rossa)
  • green pass con durata illimitata per chi ha completato il ciclo vaccinale (compresi chi ha fatto solo due dosi di vaccino ed è guarito dal Covid)
  • quarantena a scuola da 10 a 5 giorni e solo per i non vaccinati
  • didattica a distanza (DAD) che scatta da cinque casi in su per nidi, materne ed elementari
  • stranieri che potranno accedere ad alberghi e ristoranti anche se hanno solo il pass base.

A distanza, dunque, di poco tempo dalla riduzione del green pass da 9 a 6 mesi, con l’obiettivo di spingere le persone ha effettuare la terza dose, sembrerebbe che il governo stia tornando sui suoi passi allineandosi al resto d’Europa che gradualmente sta riaprendo tutto. Aspettiamo conferma definita la prossima settimana! Stay tuned!

 

Commenti
Privacy Policy Cookie Policy
Share This