Anche quest’anno Cotril è stato official hair sponsor della Festa del Cinema di Roma che si è conclusa ieri sera in bellezza, con l’arrivo della super Angelina Jolie!
Come per la Mostra del Cinema di Venezia, anche la kermesse romana si è dimostrata, ancora una volta, un’incubatrice di nuove tendenze e di look che sfoggeremo durante la prossima stagione.

Vediamo insieme quelli più facilmente adattabili alle situazioni quotidiane che possiamo proporre alle clienti in salone o realizzare da soli a casa.

Partiamo dal look di Rocio Munoz Morales, realizzato da Domenica Ricciardi, Cotril celebrity hairstylist: un raccolto morbido, perfetto anche per andare in ufficio, caratterizzato da uno chignon fissato sopra l’osso occipitale. La frangia a tendina è lunga e si appoggia agli zigomi mentre delle ciocche laterali lasciate libere le incorniciano il viso. Il leggero volume è ottenuto grazie al nuovo texturizzante spray del brand, TEXTURE, che sostiene le radici dando corpo al capello.

Ci è piaciuto molto anche faux bob lavorato a onde, in stile anni 40, di Michela Andreozzi. I capelli sono tirati dietro all’orecchio da un lato e il look è stato fissato dalla lacca WIND, che oltre a fissare conferisce texture e idratazione. Un’idea diversa per cambiare look in modo solo momentaneo, magari per una serata particolare.

Se siamo in vena, invece, di capello sciolto, possiamo prendere spunto da Giulia Elettra Gorietti e dal suo hair look molto naturale caratterizzato da capelli sciolti, con riga in mezzo, e delle waves molto blande sulle lunghezze in modo da far apparire il look ancora più naturale e fresco. Prodotti utilizzati: SHINE, il lucidante spray, dal finish glossy, che dona ai capelli luce e brillantezza incredibili, risaltandone i riflessi e migliorandone la pettinabilità. Per proteggere i capelli dall’umidità della serata, invece, è stato utilizzato UMBRELLA, lo spray anti crespo che leviga, protegge e nutre il capello.

Se abbiamo voglia di osare e di farci notare, possiamo replicare il look di Daniella Tarantino, moglie del grande regista Quentin Tarantino, che ha scelto un messy bun molto alto, che richiama gli iconici raccolti di Brigitte Bardo, con una ciocca laterale a incorniciarle il viso. I volumi sono messi in evidenza grazie a VOLUME ROOTS SPRAY mentre REVAMP valorizza il movimento dei capelli levigando il crespo.

Per un look più rock e giovanile, infine, possiamo prendere spunto dalla bella Miriam Galanti e dal suo half bun, che lascia le lunghezze lisce e sciolte sulle spalle e la parte anteriore tirata indietro con riga centrale e semi raccolta sulla nuca. Le lunghezze sono state trattate con RED CARPET mentre SHINE conferisce extra lucentezza al look.

Commenti