Ci ricorda le donne chic e raffinate sedute nei bistrot parigini con un bicchiere di vino rosso e si abbina alla perfezione a basco e rossetto rosso:

stiamo parlando del french bob, l’evoluzione fresca e moderna del classico carrè, rivisto nella sua versione più corta con frangetta piena e sbarazzina.

Il carattere charmant del taglio è dovuto al suo styling mosso in modo naturale che lo rende più cosmopolita e lo reinterpreta in chiave contemporanea.

Un taglio versatile e facile da gestire, potete scegliere tra la variante scalata o quella pari, ma attenzione alla lunghezza, deve sfiorare il mento.

Il segreto del French bob è il suo effetto ringiovanente e, ovviamente, va graduato, allungato o accorciato in funzione di viso, collo e spalle.

Consentite varianti in base alla forma del volto: i volti spigolosi, per esempio, devono essere leggeri e sfumati, corposi sulla nuca ma non troppo riempiti in avanti. Quelli quadrati, invece, devono avere una sfumatura interna che non crei orizzontalità ma che superi la linea del mento.

Commenti