Follia asimmetrica e monocromatica: lo show di Jeremy Scott alla NY Fahion Week non ha certo annoiato giornalisti e addetti ai lavori. Oggi vi portiamo sulle passerelle della settimana della moda newyorkese e vi mostriamo i look realizzati da Eugene Souleiman, ghd Fashion Week Ambassador nonchè Wella Professionals Global Creative Director of Care & Styling.

Per Eugene Souleiman l’ispirazione per gli hair look si è concentrata intorno ai tre elementi chiave della collezione Jeremy Scott: la palette monocromatica, l’uso delle asimmetrie e la manipolazione dei materiali, a cui combinazione ha portato alla creazione di hair look che sono un vero omaggio all’espressione delle “meraviglie e degli orrori dei nostri giorni” di Jeremy Scott.

Gli hair look vivono in armonia con il tema monocromatico, tutte le modelle indossano la stessa parrucca e tutti i modelli portano capelli neri, lunghi o corti, con particolari strisce di pittura bianca sulle radici. Questi hair look non potrebbero essere più diversi rispetto allo show Jeremy Scott SS19, dove Eugene aveva adattato lo styling ad ogni modella, dando focus al “demeanour e all’individuo”. Gli hair look della sfilata AI19 diventano un mantello di anonimato per le modelle, un uniforme velo che presenta tutte come un unico fronte. Qui non c’è spazio per la personalità – questi hair look sono un veicolo per un messaggio più ampio; sono i quotidiani che riportano i titoli.

Per ricreare la visione di Eugene sono state utilizzate diverse tecniche. Una volta fissata la parrucca, utilizzando le forcine inizia il divertimento. Le forbici sono state utilizzate per creare speciali undercut su tutta la testa, creando texture asimmetriche e risultando in una frangetta dall’effetto drammatico sul volto. Le parrucche sono state successivamente vaporizzate con Wella Professionals EIMI Sugar Lift per creare volume dalle radici in combinazione con Mystify Me Light, per creare texture, e alle stylers ghd platinum+ per ultimare i look.

Una volta ottenuta la texture desiderata sulla parrucca, la “pittura” bianca è stata applicata sulle radici e stesa sulle lunghezze utilizzando il lato della spazzola.
Gli hair look vivono in armonia con il tema monocromatico, tutte le modelle indossano la stessa parrucca e tutti i modelli portano capelli neri, lunghi o corti, con particolari strisce di pittura bianca sulle radici. Questi hair look non potrebbero essere più diversi rispetto allo show Jeremy Scott SS19, dove Eugene aveva adattato lo styling ad ogni modella, dando focus al “demeanour e all’individuo”. Gli hair look della sfilata AI19 diventano un mantello di anonimato per le modelle, un uniforme velo che presenta tutte come un unico fronte. Qui non c’è spazio per la personalità – questi hair look sono un veicolo per un messaggio più ampio; sono i quotidiani che riportano i titoli.

In termini di styling, Eugene sottolinea ancora una volta l’importanza degli asciugacapelli ghd air® per completare al meglio gli hair look – dalla piega liscia creata per dare texture iniziale alle parrucche, al diffusore utilizzato sulla pittura bianca per dare il giusto finish rock alle lunghezze. Una cosa è certa, questi prodotti, insieme al genio creativo di Eugene, hanno elevato gli hair look superando le aspettative.

Commenti