Face Code è la collezione capelli per la primavera estate 2019 di Compagnia Della Bellezza, modulata su ogni volto femminile, studiata sulle proporzioni di ogni viso, per esaltarne unicità ed esclusività.

Colore, taglio e styling danno vita a linee esclusive e alle loro declinazioni. I “Personality Cut” sono i tagli ideali per volti ovali e tondi dai contorni ben definiti. Si declinano in:

Pixie Cut, il corto per eccellenza, dalla linea super slim con nuca e laterali asciutti, calottina dalle punte soffici da modellare e baby frangia. Il suo colore è il bianco Cocco
 come quello di Emilia Clarke, Katy Perry, Jennifer Lawrence, Rowan Blanchard.

Bowl Cut, che vedono linee soffici e styling lisci multidirezionati o mossi morbidi nella parte alta e nuca e laterali super aderenti e cortissimi.
 Lo troviamo su Rihanna e Miley Cyrus nella nuance beige rosè
.

Sweet Cut, che mixa tre tagli diversi, fondendoli in maniera delicata con una soffice scalatura. Il taglio laterale ad altezza lobo libera lo zigomo, quello a metà collo lo accarezza, la baby frangia accende i ri- flettori sul volto. In versione più sweet, morbida e poetica, o di design di ispirazione Sixties.
 In rosso rubino come Gigi Hadid.

Balance Cut, è il taglio rassicurante, che sfiora le spalle. Un Lob che si lascia contagiare da una scalatura frizzante di un taglio shag e da una frangia/ciuffo scalata. È il taglio più versatile, quello che si adatta a tutte le forme del viso e a chi non osa il corto ma non sopporta il lungo. E’ biondo vaniglia come per Alanna Arrington, Taylor Swift, Greta Ferro.

Seduction Cut, rappresenta la seduzione contemporanea. Un taglio pieno e definito, dinamico grazie a scalature leg- gere sottolineate ai lati del viso da ciocche più corte che mettono in evidenza zigomo e bocca. Si porta con una frangia parisienne lunga e bohemienne che sfiora le ciglia. Lo styling? Naturale, come se la brezza marina desse forma ai capelli in onde morbide e libere o più eleganti e definite. Il suo colore è il Miami Blond
, come quello di Reese Witherspoon, Dakota Johnson o Kaia Gerber.

Commenti