Come molti di voi ricorderanno, nel 2012 L’Oréal Professionnel in collaborazione con Rowenta, ha lanciato SteamPod, la prima piastra professionale attivata dal vapore a pressione continua: una vera rivoluzione per il blow dry nonché uno dei servizi più diffusi in salone.


La tecnologia a vapore, infatti, associata ai prodotti a base di Keratina, offre risultati incredibili perchè il vapore evita lo shock termico, non altera la percentuale naturale di acqua presente nel capello e facilita la penetrazione nella fibra degli attivi presenti nei prodotti di styling.
 Dopo la piega i capelli sono più morbidi, brillanti e disciplinati.

Oggi, da novembre 2019, L’Oréal Professionnel presenta SteamPod 3.0, con un nuovo design ed una nuova tecnologia per una maggiore facilità di utilizzo e risultati eccezionali: piega 2 volte più veloce e capelli più morbidi e 78% di danni in meno rispetto ad una piastra tradizionale, dopo 15 utilizzi.
Una versione del tutto nuova e più tecnologica: la piastra, infatti, è il 14% più sottile e il 37% più leggera della versione precedente. Un unico design per uso professionale e a domicilio con serbatoio d’acqua integrato per una minore emissione di vapore e una maggiore facilità di utilizzo, anche in prossimità delle radici. Il cavo rotante permette di realizzare facilmente anche look mossi e consente una migliore maneggevolezza per realizzare anche onde o riccioli.

Al nuovo tool si aggiunge anche la nuova gamma di prodotti SteamPod a base di Herbal Keratine, proteina di derivazione vegetale: il Latte per capelli sottili e normali, la Crema per capelli spesse che disciplina, ripara e protegge dal calore, e il Siero che, in miscela con la crema, si utilizza prima dell’utilizzo della piastra per una protezione aggiuntiva sulle zone sensibilizzate. Dopo l’uso della piastra, invece, garantisce un finish brillante, controllo dall’umidità e protezione delle punte.

Commenti