In attesa dell’apertura di Cosmoprof 2015, abbiamo intervistato Gian Andrea Positano, responsabile Centro Studi e Cultura d’Impresa di Cosmetica Italia per capire quali sono gli scenari e gli sviluppi, economici e professionali, del settore.

“Camera dell’acconciatura conferma per il quarto anno consecutivo l’evento HAIR RING, che si è dimostrato un evento molto apprezzato, atteso e consolidato dagli operatori. Si tratta di una manifestazione dedicata ai giovani, vera linfa vitale del settore, che rappresentano anche la contemporaneità della professione con casi di grande eccellenza. Riscontriamo sempre di più che il successo in questo mestiere è largamente determinato dalla capacità personale di uscire dai clichés e dai luoghi comuni e di sapere reinventarsi, spesso andando in controtendenza. Oggi più che mai fare l’acconciatore significa fare impresa, e per questo la vocazione, la passione, la dedizione non bastano: è necessario qualificarsi costantemente attraverso la formazione, l’aggiornamento professionale anche in materie come il marketing e la comunicazione per creare e gestire un’attività in grado di “catturare” un consumatore che oggi, altrimenti, cresce poco in termini di numerosità e che, anzi, tende a diradare le visite in salone.”

Quindi la formazione continua è la chiave del successo?

“Si, ma non è l’unica componente a fare la differenza. I saloni possono essere catalogati in Piccoli Tradizionali, Grandi Tradizionali, Piccolo Evoluti e Grandi Evoluti. Quelli in crescita e che prosperano sono gli Evoluti, grandi e piccoli.”

Che cosa intende con “Evoluti”?

“Sono quelli che hanno saputo cogliere il mood social di questa generazione, che si sono dotati di strumenti innovativi, che usano il web come veicolo per le loro attività ma anche come collettore di nuovi clienti.

Noi di Camera siamo in prima fila nel fornire strumenti per la formazione, l’innovazione e per stimolare il cambiamento. Ne parleremo anche al convegno del 23/03 insieme alle Istituzioni ma soprattutto attraverso le storie di successo nel mondo dell’acconciatura.”

Camera Italiana dell’Acconciatura sarà presente al Cosmoprof al padiglione 25 stand C58 C64

Commenti