L’Oréal Professionnel, nell’ottica di potenziare le doti dei giovani acconciatori e sviluppare le loro attitudini, ha creato l’hair award UnitedProFuture che si pone l’obiettivo di esaltare la preparazione, la creatività, l’energia espressiva dei nuovi talenti e valorizzare il mestiere del parrucchiere.

Si tratta del primo contest L’Oréal Professionnel dedicato agli hairstylist under 30, nato nel 2014 e rafforzatosi nel 2015, si arricchisce quest’anno dell’opportunità di accedere alla formazione professionale L’Oréal Professionnel e all’ UnitedProFuture Campus. Il Cosmoprof, la rivista Estetica e Maletti Group, da sempre al fianco della marca, hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa diventando da subito partner dell’evento.

UPF 2016 foto ufficiali 2L’edizione 2016 è un percorso strutturato in tappe attraverso le quali i candidati dovranno dimostrare le proprie potenzialità. Dopo essersi iscritti sul sito www.unitedprofuture.it hanno dovuto sfidarsi da casa in una serie di gare tematiche per dimostrare di possedere i tratti necessari ad accedere

all’evento live. I temi delle sfide: le onde, il volume anni ’60, la treccia, lo chignon. A decidere chi passerà alla seconda fase delle selezioni una giuria di big name della coiffure: Monica Coppola e Adalberto Vanoni – Aldo Coppola, Luigi Neri e Ernesto Spica – Class, Salvo Filetti – Compagnia Della Bellezza, Alessandro Santopaolo e Massimo Bianco – ContestaRockHair, Sergio Carlucci e Charity Cheah – Toni&Guy Italia.

Tra tutti gli iscritti, solo 290 saranno scelti dalla giuria per accedere al secondo step. Alla chiusura delle selezioni però, per 2 settimane, sul sito UPF si potrà votare fra gli esclusi l’hairstylist preferito, i 10 più votati dal pubblico saranno salvati dall’eliminazione e accederanno alla seconda parte delle selezioni.

Il live contest si terrà al Cosmoprof di Bologna: i 300 finalisti si esibiranno in tre date, 100 ogni giorno. Avendo a disposizione i prodotti di styling L’Oréal Professionnel, al loro fianco gli hairstylist Ambasciatori della marca in veste di coach, i make up artist NYX COSMETICS e gli stylist dello IAAD realizzeranno, in un tempo massimo di 40 minuti, un total look a tema. Per ogni hairstyle sarà poi creata, con il supporto di un fotografo professionista, una simulazione di copertina della rivista Estetica. Come successo per le selezioni, anche durante il Cosmoprof i partecipanti saranno giudicati dai big name della coiffure, questa volta affiancati da un pool di esperti L’Oréal. A tutti i 300 finalisti sarà offerta una Wild Card che permetterà loro di accedere ai corsi di formazione L’Oréal Professionnel, i migliori 25 avranno invece accesso all’UnitedProFuture Campus, un percorso di crescita professionale d’eccellenza a 360 gradi che prevede 12 giornate di formazione a cura dei giudici della gara e del team L’Oréal, oggetto del corso non solo la formazione tecnica, ma anche management, vendite ed educazione al mondo digital. Al solo vincitore assoluto la possibilità di iscriversi al corso di formazione Design, Hair and Beauty: A Contemporary Combination organizzato da L’Oréal Professionnel in collaborazione con lo IAAD. L’Oréal Professionnel rinforza, con questo progetto, l’attenzione ai giovani ribadendo l’importanza della formazione per raggiungere l’eccellenza in un mestiere che può essere aspirazionale per le giovani generazioni e che, per la marca, è più bello del mondo.

Commenti