Cari colleghi,

tante volte sento parlare di piega perfetta e poi leggo commenti di clienti che sono assolutamente insoddisfatte perché uscite dal Salone sembrano in realtà abbiano appena finito una lezione in palestra!

Vi siete mai chiesti quali sono gli errori più comuni che si commettono in Salone, vuoi per la fretta, vuoi per mancanza di attenzione?

Io ne ho individuati 3, semplici ma fondamentali:

1) Indubbiamente, l’errore più comune, è iniziare ad asciugare i capelli ancora troppo bagnati: non è una buona idea, eppure in moltissimi, per mancanza di tempo, passano direttamente dal lavatesta al phon. Dobbiamo ricordarci che i capelli vanno tamponati accuratamente fino a renderli leggermente umidi, non solo avvolgendoli semplicemente in un asciugamano! Solo dopo si può accendere il phon!

2) Pettiniamo troppo vigorosamente: i capelli, anche i più resistenti, prima o poi si spezzano se continuate a sottoporli ad eccessivo stress. L’ideale, prima della piega, è togliere tutti i nodi con un pettine a denti stretti e poi procedere all’asciugatura con una spazzola tonda.

3) Usare il phon troppo caldo: molti pensano che, per far prima, basti portare il phon alla massima temperatura. In realtà, così non si fa altro che danneggiare il capello rendendolo estremamente secco e debole rovinando in un attimo il lavoro fatto in precedenza!

Valutate sempre la temperatura e la potenza giusta per l’asciugatura e la piega che volete ottenere. Io, ad esempio, utilizzo Elchim 8th Sense perché mi consente di ottenere praticamente infinite combinazioni di calore e portata dell’aria!

3) Quante volte le clienti fanno facce strane perchè si tiene il phon troppo vicino? In molti sono ancora convinti che il phon vada tenuto il più vicino possibile alla chioma perché così si diminuiscono i tempi di asciugatura!

Ricordatevi che, per il benessere delle clienti e dei loro capelli, la distanza ideale, è di almeno 10 centimetri!!

Lo so, ho fatto un po’ il professorino in questa puntata, ma concedetemelo…a volte le cose più semplici sono anche quelle che ci dimentichiamo più in fretta nel caos del Salone. Non dobbiamo però mai dimenticare che i dettagli fanno sempre la differenza!

Alla prossima e buon weekend

Il vostro Ficcanaso

Commenti