Chi ha detto che al mare non si va dal parrucchiere? Qualche giorno fa abbiamo incontrato Marina Marcuccetti, titolare del Cotril Salons di Forte dei Marmi che ha chiuso il 2018 con numeri decisamente buoni nonostante la “stagionalità” del luogo.

Abbiamo fatto una bella chiacchierata con lei, ecco cosa ci ha raccontato.

Ciao Marina, presentati ai nostri lettori e raccontaci qualcosa di te.

Sono una parrucchiera professionista da tanti anni, ho fatto molta gavetta prima di arrivare qui, e sono specializzata soprattutto nella ricerca dell’innovazione delle tecniche stilistiche per tutto ciò che concerne l’hairstyling. Mi affascina vedere come si possano inventare tecniche e stili sempre nuovi e all’avanguardia, il nostro è un lavoro creativo.

Come è iniziata la tua avventura con Cotril?

Conoscevo già Cotril, in quanto nel settore è un brand molto noto e affermato, ma anche per quello che leggevo sulle riviste, per il loro lavoro nella moda, nel cinema, ecc. Dopo una lunga esperienza di attività in proprio, quasi per caso è iniziata la mia avventura con loro: sono stata invitata in azienda a conoscerne meglio il mondo, i valori e gli obiettivi e me ne sono innamorata. Mi sono rispecchiata da subito nella mission aziendale del brand e sono entrata a farne parte ormai tre anni fa.

Cosa ti ha convinto di questo progetto, cosa ti è piaciuto di più?

Quello che mi ha definitivamente convinto è stata l’unione di due aspetti: i prodotti, davvero di altissima qualità, le mie clienti non potrebbero più farne a meno, e la dedizione dello staff nel credere fortemente al brand.
A questi fattori aggiungerei il fatto di avermi fatta sentirmi parte fin da subito di un progetto importante che va oltre la mera commercializzazione di un marchio ma che è anche sinonimo di innovazione e creazione di tendenze che siano immediatamente riconoscibili.

Sei soddisfatta della chiusura del 2018? Come è andato quest’anno?

Io vivo e lavoro nella realtà di Forte dei Marmi, località prettamente stagionale dove si lavora soprattutto nella stagione estiva, quindi da giugno a settembre, e dove sono partita completamente da zero costruendomi nell’arco del tempo un portfolio clienti importante. Aver mantenuto gli stessi numeri durante tutto l’arco dell’anno per me è stato un segno importante e molto soddisfacente che conferma la forza del marchio Cotril ed il mio sodalizio con l’azienda. Il 2018, in particolare, è stato un anno di incisivo incremento grazie ai ragazzi del mio consolidato staff e alla loro ineccepibile dedizione e professionalità. Non posso che essere felice ed orgogliosa.

Consiglieresti questo progetto ai tuoi colleghi? Perché?

Consiglierei sicuramente l’esperienza Cotril perché nel mio lavoro è fondamentale avere alle spalle una realtà così solida; lavorare con loro è come essere in famiglia: tutti ci sentiamo parte di un gruppo che crede fortemente alla mission aziendale, c’è sempre un confronto paritario e costruttivo, tutti portano avanti gli stessi obiettivi rispettando e rispecchiando a pieno l’immagine Cotril.

Commenti