Il capodanno 2014 è alle porte. Quali sono le acconciature più adatte da sfoggiare in questa occasione.

Chi ha i capelli corti può realizzare con il gel un look garçon con una riga laterale molto decisa che, se allineata all’angolo esterno del sopracciglio fa risaltare gli zigomi anche senza blush.

Chi ha i capelli lunghi può optare per dei raccolti ad effetto. Con qualche accorgimento.

Per capelli non perfettamente lisci, infatti, è meglio realizzare acconciature morbide e dall’effetto “naturalmente spettinato”. Un’idea è lo chignon spagnolo: si realizza arrotolando su se stesse ciocche di circa due centimetri da fissare poi sullo stesso lato in modo casuale. Chi, invece, ha capelli super lisci può scegliere un twisted bun, un’acconciatura che si crea applicando un leggero strato di gel all’attaccatura dei capelli che vanno poi legati in una coda alta. La coda va poi separata in due ciocche da avvolgere una sull’altra per creare, appunto, il twist. La “treccia” così ottenuta va poi arrotolata in uno chignon e fermata con delle forcine.

Se volete davvero stupire dividete i capelli in quattro sezioni. Le sezioni vanno poi prese singolarmente, la parte che va dall’attaccatura a metà lunghezza va intrecciata memtre la parte finale attorcigliata. Ogni ciocca va poi arrotolata intorno alla testa e le lunghezze fissate con delle forcine.

Per capelli a prova di qualsiasi tipo di festeggiamento, vaporizzate uno spray anticrespo sulla spazzola prima di pettinarvi: le lunghezze saranno luminose e la piega durerà più a lungo. 

Commenti