Recentemente premiato come ‘Stilista Internazionale dell’anno’ dal Canadian Hairdresser Magazine’s 2012 Mirror Awards, Damien Carney ci offre con queste immagini un’altra porzione della sua genialità in fatto di capelli: si chiama ‘Head Case’ ed è la sua nuova collezione che presenta una serie affascinante di consistenza e forma.

{phocagallery view=category|categoryid=129|limitstart=0|limitcount=0}

 

Come ha fatto ce lo spiega lui: “Ho usato una combinazione di capello umano e artificiale per creare modi alternativi di trattamento delle fibre. Non volevo un look indossabile o commerciale. Non ci sono regole quando si creano queste forme destinate a tener conto dei capelli intesi come mezzo per fare arte”.

La scelta di grigio, arancio, viola e blu svolge un ruolo vitale per creare dimensione,  profondità e struttura, Damien crea effetti astratti usando il colore e la consistenza, mescolate come un elemento di design creativo. I risultati sono delicati, tavolozze di colori ancora brillanti che esaltano le forme complessive.

“Ho semplicemente mescolato grandi secchi di capelli insieme – i capelli erano tagliati a varie lunghezze brevi, poi mescolati con le mani. I capelli aggregata insieme, e colori mescolati nei modelli irregolari. Poi ho costruito forme astratte su blocchi di testa. Sono stati fissati e manipolati ulteriormente con colla spray. Così i capelli si attaccano a se stessi, e diventano un materiale organico che può essere manipolato in qualsiasi modo”.

Credits

Concept, hair and photography: Damien Carney – www.damiencarney.com

Wardrobe: Arturo Chavez

Make–Up: Miriam Vukich

Commenti