Il futuro quando è ancora presente. In quattro mood: Cinematic, Babilonia, Utopia, Miami. È questa la trend preview p/e 2012 dei Class, gruppo partner di Wella.

 

{phocagallery view=category|categoryid=325|limitstart=0|limitcount=0}

Visione, Sperimentazione e Ricerca: è questo il linguaggio delle nuove tendenze, ormai lontane anni luce dalle codificazioni intellettuali della moda. Per catturarne gli stili non scritti, bisogna stare al gioco, divorando il futuro quando ancora è presente. Inutile cercare riferimenti sicuri, riscrivere nuovi canoni perché quelli vecchi non aiutano più: là fuori, nel mondo reale, tutti ne fanno volentieri a meno. È la fine di molte certezze, ma l’inizio di intelligenti sfide creative.

Per orientarci, dobbiamo gettare la bussola e aprire le ali. Cinematic, Babilonia, Utopia, Miami sono le quattro coordinate di un possibile presente che guarda al futuro. La ricerca di infinite ascisse in un labile futuro, in un viaggio alla scoperta di mondi immaginari che soddisfano le esigenze di un nuovo senso estetico.

Mixatele, contaminatele e dissacratele con passione e leggerezza.

 

CINEMATIC

Lo stile retrò diventa certezza di eleganza se moderato da un allure post-moderno sfacciatamente sofisticato. La sicurezza di canoni estetici prefissati nella storia fanno un focus su una nuova immagine, che accetta qualsiasi tipo di supporto. Come una bobina di celluloide la bellezza si srotola in forme avvolgenti e palettes dai toni bruniti, con chiari riferimenti a epoche passate.  Non si cade mai all’’unconventional’ in un susseguirsi di fotogrammi orgogliosamente ‘established’.

 

BABILONIA

Come la città che voleva unire tutte le culture del mondo, superiamo il concetto di multi-culturalità per avvicinarci ad un nuovo concetto anche estetico: il multi-contesto. Le culture si contaminano e si mixano in un vero globish frappé. Le tradizioni sono innovate da questo ‘non stile’ che by-passa le convenzioni di giovani nati qui da uomini nati altrove: il loro look parla di un passato che non gli appartiene, ma che non vogliono perdere, e di un futuro da conquistare insieme. Come una terra di mezzo, le contaminazioni si moltiplicano: nessun modo di fermarle o codificarle solo la bellezza di osservarle. Allora l’unica cosa da fare è interpretarle e viverle.

 

UTOPIA

Come la città perfetta, l’attenzione per la natura incontra la tecnologia. Un futurismo primordiale che si nutre della sicurezza della scienza ma allarga le prospettive ai miti della fantascienza. Un viaggio a ritroso agli albori del tempo, dove c’era terreno fertile per costruire e lo slancio per creare un nuovo futuro. E’ la fondazione di una mitologia moderna dove natura e tecnologia danno vita ad un nuovo concetto di hypernature. Sarà l’alba di nuovi super eroi?

 

MIAMI

Dall’appeal spensierato e pop, orgogliosamente glam, Miami butta l’occhio alla parte più reale della fashion machine. Poco importa se il tutto sembra superficiale o eccessivo, l’importante è essere ed apparire, in una sfida costante, per ottenere quello status che ci da la sicurezza di essere cool. I colori forti, spesso fluo, si susseguono in un moto ritmico e incerto, effetto “ocean drive”. Anche se il sogno americano non luccica più, l’America degradata entra in scena nuda, cruda con una poesia consapevolmente trash.

 

CREDITS

Hair Concept: Neri Luigi

Hair: Neri Luigi

PRODUCTS: Wella Professionals, System Professional e Professional Sebastian

Commenti