fbpx

…ecco una bella notizia per cominciare alle grande la giornata!! La collega parrucchiera Anna Josè Buttafava ha ricevuto a Roma il Premio OK Italia di Unicredit, dedicato alle aziende italiane capaci di “trasformare il presente in futuro grazie alla digitalizzazione”.

Nuovo prestigioso riconoscimento per Anna Josè Buttafava, intraprendente parrucchiera, titolare di tre saloni nel Lodigiano, da sempre impegnata ad aprire nuovi spazi di intervento e nuove modalità operative per sé e per la categoria professionale degli acconciatori. Un impegno già coronato da successi e notevoli riconoscimenti pubblici (uno per tutti, “Premio Famiglia Lavoro 2011”) cui si aggiunge ora il Premio OK Italia 2012, promosso da Unicredit e assegnato a una quindicina di aziende selezionate in tutto il territorio nazionale.

Obiettivo del Premio, valorizzare  la capacità delle piccole e medie imprese italiane di anticipare i tempi, superare i propri confini geografici e culturali, sfruttare  tempestivamente le nuove opportunità di mercato favorite dalla digitalizzazione. Una sfida che Anna Josè non si è lasciata  sfuggire, ottenendo il premio nella categoria “Digitalizzazione e campioni di efficienza organizzativa”, grazie alla trasformazione del proprio salone di Codogno in un’ottica multimediale, unita ad un’efficace e aggiornatissima presenza nei canali web.

Con l’inserimento di 10 nuove avveniristiche specchiere con connessioni wireless nelle postazioni di lavoro, pronte a trasformarsi in monitor multifunzione con un semplice gesto, Anna Josè ha rivoluzionato la qualità del tempo passato dal parrucchiere, dando modo alle clienti di simulare un cambiamento di look con la scelta di tagli e colori diversi, ma anche di intrattenersi  o lavorare con collegamenti al web, visione di filmati, o connessioni interattive con la propria chiave USB, durante tutte le fasi di trattamento e styling. Un’opportunità assai apprezzata, che inoltre per i clienti più giovani si trasforma nell’occasione di divertirsi con cartoons e videogiochi, sdrammatizzando anche la loro riluttanza a farsi tagliare i capelli. Nel salone non manca infine una serie di tavolette Ipad, a disposizione di clienti e collaboratori con un archivio di immagini destinate alla consulenza professionale.

L’investimento nella tecnologia d’avanguardia per Anna Josè si è perciò rivelato vincente sotto tutti gli aspetti, confermando le parole del Direttore Generale di Unicredit, Roberto Nicastro: ”La digitalizzazione, l’utilizzo delle nuove possibilità offerte dall’on line e dai canali telematici in generale rappresentano per le piccole e medie imprese italiane la risorsa ideale per superare i propri limiti strutturali e dimensionali, innovarsi, puntare all’efficienza organizzativa ed aprirsi a  nuovi mercati.”

Una scelta che assume anche il ruolo di efficace contromossa alla crisi, e che dà un segnale di speranza importante proprio grazie al mondo dell’acconciatura e al coraggio di investire in modo lungimirante, in sintonia con le esigenze di un  mercato che parla nuovi linguaggi, e che ha bisogno di riscoprire ancora una volta il valore di una realtà artigianale fatta non solo di abilità operativa, ma anche di attenzione ai cambiamenti della società.

 

Commenti
Privacy Policy Cookie Policy
Share This