alt
Creatività. Che significa applicazione di ‘genio’ nelle diverse specialità della vita. E non solo come parrucchiere. Ancora una volta Ora Malià mette in pratica la sua, di creatività, utilizzando il salone bolognese non solo come luogo di espressione della creatività, ma anche come ‘galleria collettiva’ di diverse intuizioni, creatività, stili. Si chiama Orea80… ed è un po’ concorso un po’ collettiva di immagini scattate proprio negli anni 80 e proprio nel suo salone: a ricordare un periodo meraviglioso in un cui la ‘creatività’ non era l’obiettivo da raggiungere ma l’origine da cui tutto aveva inizio.
Eccone un esempio – di genialità moderna – attraverso questa maxi-didascalia scritta da Marcorea per raccontare le foto esposte:

I ragazzi e le ragazze avevano ribaltato le usanze…
non erano più la mamma o il papà che trascinavano con forza i figli dal parrucchiere ma al contrario erano i Ragazzi che portavano le Mamme e le ragazze i loro figli… erano i tempi dove PierVittorio Tondelli si accomodava nei nostri Salotti… e quando gli veniva chiesto di accomodarsi al lavaggio per essere Schiampato per poi passare al Taglio, lui dava la precedenza agli altri clienti perché adorava osservare e prendere idee dalla fauna Galattica che frequentava Orea Malià. Cosi scrisse poi su Un WeekAnd PostModerno Andrea Pazienza discuteva sempre con me perché esageravo con la sua Capigliatura erano i tempi dove un cliente tirava fuori da un sacchetto un capello… e diceva … Voglio un taglio per quel cappello… si erano rotte le strutture classiche che venivano usate per proporre un taglio …come seguire i lineamenti del volto…

Si poteva fare tutto ed Orea Malià faceva tutto sperimentava esagerava giocava imponeva linee avanguardistiche, erano i tempi dove quando venivi a farti i capelli si potevano vedere artisti all’opera mentre dipingevano i muri di OreAr erano i tempi dove un giovane ragazzo di colore arrivato da New York accompagnando Keith Haring per la Mostra Arte di Frontiera organizzata da una delle mie clienti numero uno, Francesca Alinovi, visitando i luoghi culto di quell’epoca con un gruppo di Rapper fece un’incursione da Orea Malià e ne firmò una Parete……

Marcorea

alt a.guccione per amica 1984-1 1984 169115_1726760482264_1035973398_31886250_4752735_o 169804_1726746521915_1035973398_31886148_1782741_o

carlos jean marco amica a guccione 1984 benedetta 1983 cliente 1984 g.f.f.1984

lucrezia lante dellarovere 1984 orea malia su amica f.gio belli 1984 sabrina bertaccini_1985.n 171796_1726752562066_1035973398_31886192_5130791_o

Commenti