Parrucchierando

PARRUCCHIERE FUORI DAL PROPRIO COMUNE: FACCIAMO CHIAREZZA

Dal momento che nei commenti a precedenti post in molti ce l’avete chiesto, e ci rendiamo conto che tutto è molto caotico e spiegato a spanne, facciamo un po’ di chiarezza sulla possibilità o meno che clienti che abitino fuori dal comune del vostro salone possano raggiungervi.

Si parla di zona arancione, ovviamente.

La domanda che molte clienti sicuramente vi avranno posto è la seguente: Ci si può spostare dal proprio Comune per andare dal parrucchiere di fiducia?

La risposta a questa domanda non può che essere: dipende. Il primo fattore da considerare è quello della “disponibilità del servizio”, cioè se nel proprio Comune ci siano o meno dei parrucchieri. Se ci sono e io vivo in un paese con più di 5 mila abitanti, allora non posso raggiungere il mio parrucchiere di fiducia ma devo rivolgermi ad un salone all’ interno del mio paese.

Solo nel caso in cui all’interno del mio Comune non vi fossero parrucchieri disponibili, allora potrei andare a farmi tagliare i capelli nel Comune più vicino dove sia disponibile soddisfare questa esigenza.

Potrò, invece, andare dal “mio parrucchiere di fiducia” in un altro Comune (purché non sia un capoluogo di provincia), se vivo in un Comune con popolazione inferiore alle 5 mila persone. Questo perché agli abitanti dei cosiddetti “piccoli Comuni” è concessa dal Dpcm 14 gennaio 2021 una speciale deroga al divieto di spostamenti, vale a dire quella dei “30 km”.

Speriamo di essere stati utili a voi e alle vostre clienti nella speranza di non doverci più porre queste domande il più presto possibile!!

Commenti
Exit mobile version