Amici del Trentino, oggi ci rivolgiamo a voi… e con una buona news, di quelle che ci rende fieri dell’Italia che riparte!

E’ di pochi giorni fa, infatti, la notizia dell’arrivo di 10 milioni di euro per sostenere i commercianti, tra cui naturalmente i parrucchieri.

La giunta provinciale ha messo a punto due bandi, denominati “Qualità in Trentino” e per i quali sono stati assegnati 10 milioni di euro, con l’obiettivo di rilanciare l’economia trentina colpita dalla crisi causata dal Covid-19, attraverso un piano straordinario di incentivi rivolti a chi investe in strutture ricettive, commercio, ristorazione, servizi alla persona.

I bandi apportano diverse novità, tra cui l’indicazione di limiti di spesa molto bassi, in modo da permettere anche alle realtà più piccole di realizzare gli interventi necessari per migliorare la qualità della propria offerta e venire incontro alle esigenze dei clienti.

In particolare, quello che ci interessa maggiormente, è il bando commercio-pubblici esercizi-estetisti e acconciatori che ha lo scopo di incentivare i diversi settori che operano “sulla pubblica piazza”, come appunto i servizi di cura alla persona. Il fine è aumentare la qualità di ogni località o città del Trentino in modo generalizzato, aiutando gli imprenditori a realizzare degli interventi di riqualificazione, ammodernamento e abbellimento del proprio salone, nel caso specifico dei parrucchieri, in modo da renderlo più appetibile sia ai turisti che alla gente del posto.

Ancora una volta questa regione si dimostra moderna, veloce e lungimirante… bravi!!

Commenti