Estate. Tempo di vacanza, sole, mare. Un toccasana dopo un anno di lavoro ma un vero e proprio pericolo per la salute e la bellezza dei nostri capelli. 

Gli ultravioletti indeboliscono la cheratina, intaccano il fusto e danneggiano anche il colore. Tutto questo ha un impatto estremamente negativo anche sulla nostra immagine che appare immediatamente disordinata, invecchiata e poco appealing.

Come proteggerli al meglio evitando di perdere capelli e charme?

Innanzitutto con una buona strategia preventiva utilizzando un prodotto protettivo specifico come l’Olio Solare Spray Antietà di PLANTER’S (Ottimo sia per i capelli che per il corpo)  o il Beach Defence Styling Spray di NASHI ARGAN che protegge anche il colore e, usato dopo la doccia,  rende i capelli pettinabili anche dopo il bagno in mare ed elimina l’effetto crespo. Ottimi anche l’olio e il latte della linea Biotraitement di BRELIL, a base di Olio di Mango e Collagene

Durante l’esposizione al sole, inoltre, bisognerebbe sempre utilizzare un cappello e risciacquare i capelli con acqua dolce dopo ogni bagno in mare o in piscina.

La “terapia” continua anche dopo con l’utilizzo di uno shampoo specifico dopo sole che aiuti a ripristinare l’equilibrio idrolipidico del capello.

Planter’s propone un ottimo shampoo all’Aloe Vera arricchito con ¼ di balsamo  che regala nuova vitalità e morbidezza ai capelli sfibrati dal sole. Per i capelli particolarmente stressati c’è la maschera Luce Idratante all’Aloe Vera sempre di Planter’s. 

{phocagallery view=category|categoryid=638|limitstart=0|limitcount=0}

 

Commenti