C’è chi lo sfoggia sui red carpet e chi per andare a fare la spesa… certo, perché il messy bun si adatta a qualsiasi situazione.

E’ versatile, semplice da realizzare e dona inevitabilmente quell’ allure di eleganza che non vi farà passare inosservate… basta guardare Megan Markle che ne è una convinta fan.

Letteralmente il messy bun è un raccolto spettinato, casual, morbido che lascia i capelli liberi ai lati liberando qualche ciocca. Si realizza in pochissimi minuti realizzando una high pony tail morbida, quini senza tirare i capelli. Partendo dalla punta della coda di cavallo, si avvolgono i capelli attorno alla base della coda lasciandoli morbidi e liberi. Si fissa con qualche forcina e si sfila qualche piccola ciocca dalla fronte o lungo le basette per rendere il vostro chignon ancora più ”messy”. Un po di lacca… et voilà , il gioco è fatto.

I plus del messy bun? Resiste all’umidità, rimette in riga anche i capelli non appena lavati e un po’ arruffati, dona volume ai capelli più fini semplicemente cotonando le radici prima di realizzarlo, si accompagna a qualsiasi outfit, che sia da giorno o da sera.

Commenti