Ormai li vediamo ovunque ed è più che un dato di fatto: il taglio corto sarà tra i must have del 2021, sarà il taglio che ci traghetta dritti verso l’estate.
Essenziali, sensuali, pratici, confortevoli e anti caldo… dai bob extra corti e dai pixie cut ai mullet moderni e glamour. Più o meno scalati e più o meno colorati, ecco i 5 tagli corti di cui sentirete molto parlare e che saranno tra i più richiesti in salone.

Partiamo dal taglio corto con frangia, che già dal 2020 è tornata prepotentemente sulla cresta dell’onda (se ne era mai andata?). Dal sapore anni ’90 ma senza rinunciare ad essere moderno, il mullet del 2021 è scatalo, chic e con frangetta ampia e stondata.

A seguire vediamo il bob scalato, perfetto per chi opta per forme morbide senza “spigoli” e se reso ancora più tridimensionale da schiariture naturali e tono su tono

In alternativa al bob scalato c’è anche il caschetto netto, che piace sempre molto, un po’ in stile “Regina degli scacchi” e super visto sulle passerelle della moda.

Ma veniamo, appunto, alle schiariture. Perché i tagli corti si prestano benissimo a tecniche quali lo shatush e balayage. L’importante è che l’effetto sia naturale, piace sempre l’idea dei capelli schiariti dal sole.

Infine, ultimo ma non meno importante, lo styling, l’ingrediente in più che rende un bel taglio un taglio favoloso. Che sia volume maxi o un po’ di texture in più, ricordate, il giusto styling è in grado di rendere qualunque taglio multitasking.

Commenti