È il taglio perfetto per affrontare la bella stagione ed è già a pieno titolo tra le tendenze dell’estate: Stiamo parlando del taglio shag, declinato nella sua versione lunga.
Lo shag, come sapete, è un taglio che andava molto di moda negli anni ’70 e ’80, caratterizzato da scalature nette e molto evidenti che gli conferivano un aspetto molto rock e ribelle.

Oggi è tornato alla ribalta, tagliato ad altezza spalle, con scalature sempre presenti ma più soft e morbide anche nella parte anteriore e ciocche libere che si allungano sotto le spalle fino alla schiena

È perfetto per la stagione perché, per natura, non ha bisogno di essere valorizzato da una messa in piega elaborata ma è molto easy e sta benissimo anche asciugato in maniera semi naturale senza perdere la sua femminilità.

Un altro suo plus è la dinamica che lo caratterizza e che incornicia il volto, anche quelli un po’ più agèe, valorizzandone la morfologia conferendo volume nella parte alta della testa. Per esempio, per una cliente over 50, è da prediligere rispetto ad un taglio corto perché su un taglio corto le imperfezioni sono più evidenti, mentre un taglio più lungo con qualche ciocca che cade sul viso dona leggerezza e freschezza.

Ci piace anche raccolto in una pony tail o in un semi raccolto, anche in questo caso con ciocche più corte che cadono sul viso, conferendogli un aspetto più cool o romantico a seconda del mood!

Commenti