La treccia “dragon style” di Matilde Gioli alla Mostra del Cinema di Venezia è stata, sicuramente, tra le acconciature più di successo sul red carpet.

Una treccia epica in stile Trone di Spade, che ricorda un po’ la cresta di un drago visto il suo rilievo, realizzata dall’hair stylist Cinzia Bozza collaboratrice di Luciano Colombo.

Ma vediamo come realizzarla step by step!

La treccia parte dalla sommità della testa e arriva fino a metà schiena, complici i lunghissimi capelli di Matilde, liberandosi quasi fosse una pony tail. In pratica si tratta di un semiraccolto a treccia appoggiato su una coda di cavallo liscia.

Cinzia Bozza spiega come i capelli ancora umidi vadano divisi in tre grosse sezioni dall’apice della testa. Sulla sezione centrale si può applicare un siero per dare maggiore corpo e consistenza alla capigliatura, mentre sulla parte più alta e frontale della sezione, una mousse volumizzante per dare anche un po’ di texture.

Le sezioni laterali, infine, vanno trattate come un termoprotettore, dopodichè si procede con l’asciugatura a phon e successivamente a piastra.

Una volta pronte, le due sezioni laterali si incrociano in un nodo basso sulla nuca, tirando bene i capelli sulla parte frontale della testa e si procede con la realizzazione della treccia con la sezione centrale, partendo dalla parte alta del capo: quando l’intreccio arriva all’altezza del nodo sulla nuca, viene fissato bene su di esso. Il resto della treccia va adagiato sulla coda sottostante, perfettamente piatta e lucida. Per fissare aiutatevi con una lacca.

Che ne dite?? Sicuramente tra i look più originali sul red carpet e perfetto da copiare per un party o una serata particolare!

Commenti