e reinventa la piattaforma per una formazione professionale in continua evoluzione
education.wella.com

Sempre più user friendly e completamente rinnovato nei contenuti ancora più coinvolgenti: è l’ultimo aggiornamento del portale education.wella.com, un vero palinsesto di idee, informazioni e ispirazioni nei format che impiegano le ultime tecnologie per rendere la formazione un momento di autentico edu-tainment e di contatto human to human con tutti gli hairstylist partner della grandissima Wella Family.

Entrare in education.wella.com significa essere al centro di un ventaglio di opportunità di approfondimento di facile fruizione: la home page offre infatti i vari percorsi suddivisi per area tematica.

Ultimo progetto nato in casa Wella e-education è la Cut series, ispirata al “modello netflix”, che accompagnerà i clienti hairstylist in possesso di card in un viaggio con 7 tra i più apprezzati stilisti Wella: 21 episodi, per rimanere sempre aggiornati sulle tendenze nel taglio di cui sono protagonisti Daniel Maltoni, Fabio Colucci, Rudy Mostarda, Alessandro Galetti, Paolo Venuta, Andrea Bozzano e Claudio de Cicco.

Il percorso multimediale di aggiornamento professionale si sviluppa fra webinar via zoom con i consulenti tecnici, web series come quelle sulla rivendita di System Professional e docu film sulle ultimissime collezioni, fra cui quelle firmate da The Club. Un menu ricco e tutto da scoprire da cui si può anche accedere all’intero ciclo di puntate del Wella Campus, un e-master di approfondimento sugli aspetti gestionali e manageriali del Salone.

L’area prodotti è una vera miniera di informazioni, consigli e tips per il migliore utilizzo di ogni referenza ed ottenere il massimo del servizio in Salone, mentre i video degli show digitali Wella come il Digital Trend Preview ampliano i confini della professione, stimolando tecnica e creatività, per essere sempre piacevolmente coinvolti, connessi e motivati nell’espandere i propri interessi: un indubbio beneficio personale, professionale, sociale e di business.

 

 

Commenti