Scoperta una farmacia abusiva all’interno di un Salone di parrucchieri gestita nigeriani nella periferia Nord di Torino:

questa la scoperta degli agenti di polizia municipale impegnati in un controllo del territorio a tutela del consumatore.

Nel retrobottega di un negozio con un’insegna da parrucchiere in corso Palermo, a due passi da una farmacia autentica, i vigili hanno trovato dodici flaconi di un sostituto di creme cortisoniche per l’eczema, centinaia di confezioni di farmaci e cosmetici scaduti o già segnalati come pericolosi per la salute.
Dagli accertamenti è poi emerso che molti trucchi femminili o prodotti per il viso e per il corpo avevano l’idrochinone, una sostanza chimica schiarente bandita dal mercato.

Il titolare dell’attività, un uomo nigeriano assistito dall’avvocato Manuel Perga, è stato denunciato per esercizio abusivo della professione farmaceutica, detenzione per il commercio di medicinali guasti e di prodotti cosmetici dannosi per la salute, immissione in commercio di medicinali senza l’autorizzazione.

Commenti