Il mistero si infittisce a Padova dopo sequestro della Guardia di Finanza!

Oltre 7.000 confezioni di cosmetici che contengono sostanze nocive per la salute e l’ambiente e anche cancerogene sono state sequestrate dalla finanza di Venezia.

 

Gli uomini della guardia di finanza hanno dato il via all’operazione dopo alcune segnalazioni riguardo una vetrina di un negozio gestito da un cinese. All’interno di essa erano esposte confezioni di tintura per capelli e chachet di un marchio molto noto ma che erano venduti a prezzi incredibilmente basso.
A questo punto un finanziere si è recato presso il punto vendita ed ha acquistato una tinta colorante per capelli che è stata sottoposta ad analisi di laboratorio presso i centri dell’Arpav (Agenzia regionale per l’ambiente del Veneto).

Dagli esami effettuati è stato riscontrato che nella composizione del prodotto c’era presenza di idrocarburi policiclici aromatici di natura tossica come antracene e pirene. Addirittura l’antracene, sulla base delle leggi in atto, non può entrare con nessuna percentuale nella composizione dei prodotti cosmetici. 
A questo punto si è data via all’operazione di sequestro di tutti i prodotti incriminati, estendendo poi le indagini si è arrivati ad un grossista con sede a Padova, anch’egli di origine cinese per un sequestro totale di circa 7000 prodotti cosmetici
I due cittadini cinesi sono stati denunciati.

 

Potete commentare QUI la notizia

Cercheremo di capirne di più!  STAY TUNED on parrucchierando.com

Commenti