Atteso ritorno in città per uno dei grandi maestri dell’acconciatura sotto la Mole
“LA MIA DONNA? SEMPLICE E COSMPOLITA, TRASFORMA
UNA GIORNATA QUALUNQUE IN UN EVENTO SPECIALE”
Parola di Toni Matta, l’Hair Stylist della Torino che conta

Torino, lì 14-11-2013 – E’ un atteso ritorno sulle scene quello che ha per protagonista Toni Matta, l’Hair Stylist della Torino che conta. Non v’è testa importante o di primo piano in città, donna o uomo che sia, che non sia passata sotto le sue abili mani guidate da un estro creativo unico nel suo genere: avvocati, notai, politici, imprenditori, consiglieri di amministrazione, giornalisti, personaggi famosi e quant’altro.
Segno zodiacale ariete (“Sono un tenace entusiasta”, racconta Toni Matta), sardo d’origine della provincia di Cagliari ma piemontese d’adozione da sempre, è uno dei grandi maestri dell’acconciatura sotto la Mole.

Nuovo giro, nuova corsa. A inizio anno, dopo la cessione dello storico salone di Via Pomba 27 “lanciato nel 1981, ove per ben 32 anni sono stato affiancato da un’affiatata e valente équipe di ben 20 professionisti coordinati da me”, spiega Matta, “ho sentito l’esigenza di cambiare. In questi mesi ho lavorato molto in tutta Italia e all’estero, prima di aprire proprio in questi giorni in pieno centro “HairFashion”, il mio nuovo studio torinese in Via Fratelli Calandra 3/D. Comincia da qui, per dirla con i Pooh, il secondo tempo della vita mia: un ambiente più raccolto, ancora più esclusivo, in cui trattare ogni viso come un quadro unico”, racconta.
“La modernità e la grande distribuzione hanno accelerato spasmodicamente anche il tempo della bellezza: che non è un processo industriale, bensì un rito che va consumato con i giusti ritmi, ponendo il risultato al centro di tutto”, aggiunge Toni Matta.

Una carriera iniziata giovanissimo, all’estero, quando non ancora ventenne si trasferì a Parigi “per iniziare a soli 17 anni il mio apprendistato nello studio di Jacques Dessange, numero uno al mondo nel settore dei parrucchieri e punto di riferimento da sempre in tal senso. Dopo di lui vengono Tony&Gui e tutti gli altri grandi nomi del settore. Entrai in atelier, mi affidò subito a Brunò, il suo primo stilista”, ricorda Toni Matta.
Torino è da sempre nel suo cuore, un amore infinito. Come il primo salone, “aperto in città nel 1978 con un socio, prima di mettermi in proprio in Via Pomba”. E da lì al terzo atto, il nuovo salone per acconciature “HairFashion” di Via Fratelli Calandra 3/D (Tel. 01119665123), il passo è stato breve.

matta2matta3

Una carriera tra studi importanti, set cinematografici e televisivi e viaggi frequenti lungo l’asse della Torino-Milano: “Sono stato partner dello staff L’Oreal per tantissimi anni, curavo il look dei capelli di note modelle italiane e straniere per i servizi fotografici del pret-à-porter milanese, oltre a svariate docenze e show di aggiornamento per i miei colleghi”.
Nel suo curriculum, inoltre, anche molti personaggi famosi, torinesi e non. E sulle nuove tendenze del momento, questo il Toni Matta-pensiero: “La libertà e la spensieratezza dei look più accattivanti e trasgressivi degli anni Ottanta stanno ritornando in auge in una veste più moderna e ricercata. Si va alla scoperta dei nuovi toni di rame, rosso, oltre ai biondi più seducenti, che danno nuova linfa ai capelli delle clienti con intensità e lucentezza. Tutto il necessario per creare una donna cosmopolita, con cui la naturale bellezza diventa un segno d’identità. La mia donna? Semplice ma cittadina del mondo, capace di trasformare una giornata qualunque in un evento speciale. Mi piace il lavoro di qualità, e la ricerca continua della perfezione”. Parola del Maestro Toni Matta. Buon sardo non mente.

Commenti