E’ molto più di un rimedio dell’ultimo minuto quando i capelli non sono pulitissimi, è un look sempre attuale, cool e versatile, perfetto per andare a fare jogging ma anche per sfilare sul red carpet della Notte degli Oscar: è la pony tail, o più semplicemente la coda di cavallo.

Che sia bassa e morbida, magari impreziosita da un fiocco di velluto, oppure alta e tiratissima alla Ariana Grande, è sempre tra le acconciature preferite dalle star ma non solo.

Partiamo dalla coda alta, che è tornata di gran moda negli ultimi tempi, forse non ci avevate mai pensato ma… high pony tail is the new high heels! In un momento in cui le scarpe flat sono tornate di gran moda, si sfrutta l’acconciature per sembrare più alte. Lo sanno bene Eva Longoria, Lady Gaga, Kim Kardashian, Reese Witherspoon, o Vanessa Hudgens che non arrivano al metro e sessanta e sfoggiano high pony tail per sembrare più slanciate. Infatti la coda alta, oltre a esaltare la forma e i lineamenti del viso con un effetto lifting quando è super tirata, regala anche verticalità non solo al volto ma all’intera figura, facendo sembrare più alte.

La pony tail, in generale, è adatta a tutte, dalle lisce alle ricce, ai capelli più lunghi e ai tagli medi, e sono tanti i motivi per cui sceglierla sempre: fa sembrare sempre ordinate, allontanando i capelli dal viso, è perfetta per chi fa sport, abbinata ad un outfit da sera dà un tocco di eleganza al look, si presta a diverse rivisitazioni come morbida, tirata, alta, bassa, con accessori, bon bon, intrecciata… insomma c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Commenti