Lo stiamo vedendo ovunque, su attrici ed influencer brunette addicted, è il colore French Roast, ed è caratterizzato da quel colore fumoso tipico del caffè scuro a cui è difficile resistere.

L’hairstylist Savannah Shahan, da cui è partita questa tendenza, racconta ad Allure che inizialmente chiamava questa tonalità “moka”.

“Per quanto mi piaccia fare i capelli biondi, i toni bruni hanno un posto speciale nel mio cuore perché mostrano molta più ricchezza e profondità”, dice Shahan, hairstylist dell’Ohio e proprietaria dello Studio 1895. “Volevo portare il mio cliente da una solida e brassica balayage a qualcosa di più dimensionale e cool-toned. “

“Realizzare questo colore richiede un processo molto lungo, quasi tre ore di preparazione, iniziando con l’applicazione di “teasylights” (sottili riflessi) usando Extra Blonde Blacklight Lightener di Oligo partendo dalle radici e schiarendo così di un tono.” Continua Shahan ” Nella parte inferiore, invece, ho realizzato delle ciocche più fredde con Redken Shades EQ, 3N e 4NA per aggiungere profondità e sfumature. Dopo aver eliminato le pellicole, ho lucidato tutto con Redken Shades EQ, 9B, 9V, 9T e 9NA. Sulle brune, le sfumature fredde si perdono facilmente nei capelli, quindi più ne mettiamo, meglio è. In un colore come questo, il gioco di contrasti è fondamentale.”

Quindi, care amiche brunette, non abbiate paura… quest’estate buttatevi sul French Roast!

Commenti